rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Elezioni Comunali 2013 Centro Storico / Via Palestro, 40

Elezioni comunali: sette punti programmatici per 'Giovani per le Istituzioni'

Nell'attesa che il sindaco Marco Filippeschi sciolga il riserbo sulla possibilità o meno della lista di presentare la propria candidatura alle prossime amministrative di maggio, si è svolta al Teatro Verdi la presentazione del programma

“Italia. Bene Comune” è stato il motto delle elezioni primarie del centrosinistra. Non rottamazione ma affiancamento e crescita. Ed è proprio da questa idea che nasce la lista “Giovani per le Istituzioni – Giovani. Bene in Comune”, una lista civica moderata che nasce pertanto nel centrosinistra ma che si porrà positivamente anche nei confronti dell’elettorato moderato di centro e centrodestra sulla base che i giovani da formare e sostenere devono essere davvero “bene in comune”.

"
A distanza di cinque anni dalle scorse elezioni amministrative non possiamo che esprimere apprezzamento e soddisfazione per la crescita della città grazie all’impegno del sindaco On. Marco Filippeschi e della maggioranza di centrosinistra che lo ha sostenuto - afferma il team promotore della lista riservata agli under 36 e presentata sabato al Teatro Verdi - i nostri punti programmatici mirano dunque a integrare e rafforzare le iniziative già intraprese per lo sviluppo della città sotto ogni profilo. Dalla passione e dalla formazione dei tanti ragazzi e delle tante ragazze che hanno investito ciascuno parte del proprio tempo libero, vogliamo tradurre in nuova, buona offerta politica il desiderio espresso della collettività di rinnovamento nella gestione della cosa pubblica in termini sostanziali, veri, non solo anagrafici e populistici. Una buona offerta politica dove l’impegno politico sia davvero un impegno civile che offre occasione di conoscere, crescere, maturare progetti e aspirazioni da condividere e mai da contrapporre".

"E’ con questa speranza allora che concludiamo il nostro documento programmatico, una speranza che si chiama giovani - sottolineano i promotori della lista, guidati da Emanuele Guidi - non possiamo che credere, e lo crediamo fermamente, che il riscatto d’Italia transita per la selezione di una futura classe dirigente da formare e sostenere, futura classe dirigente e di responsabilità cui ogni giovane italiano deve sentirsi chiamato e partecipe in quanto parte della soluzione stessa di un futuro migliore. Ci auguriamo che in molti lo vogliano fare con noi".

E' possibile candidarsi ancora fino al 31 marzo inviando il CV a candidature@giovaniperleistituzioni.it  

LEGGI IL PROGRAMMA

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali: sette punti programmatici per 'Giovani per le Istituzioni'

PisaToday è in caricamento