rotate-mobile
Elezioni Comunali 2013

Puntoradio, il candidato Pdl Mugnai: "Sicurezza e spending review prima di tutto"

Dopo il confronto tra cinque candidati, Franco Mugnai ha affrontato alcune delle tematiche più calde della campagna elettorale: sicurezza, centro storico e bancarelle. Poi una grande speranza: riunire il centrodestra pisano

Tanta carne al fuoco per il candidato a sindaco del Pdl Franco Mugnai, ospite questa mattina a Puntoradio per un faccia a faccia, tutto in solitario, con il conduttore Massimo Marini. Mugnai deve fare i conti con un centrodestra che a Pisa si presenta alle amministrative diviso in due tronconi: da un lato la lista civica Noi Adesso Pis@ e Fratelli d'Italia, dall'altro Pdl, Lega Nord e La Destra. "Confido di poter arrivare in futuro ad un ricompattamento del centrodestra - ha affermato Mugnai - la frammentazione non giova all'elettorato, le grandi democrazie hanno due, al massimo tre, grandi forze politiche. Con un centrodestra unito potremmo davvero imprimere una svolta nel governo della città".

Poi Mugnai ha affrontato i temi caldi della campagna elettorale, sottolineando il suo 'no' allo spostamento delle bancarelle di Piazza Duomo, proprio nel giorno della sentenza del Consiglio di Stato ("Non sono commercianti inferiori rispetto agli altri, inoltre rendono viva la piazza come succede in qualsiasi altra località turistica"), ed ha proposto la sua ricetta per il centro storico, con il ritorno dei pisani nel cuore della città, l'apertura dei varchi ztl in alcune ore serali e tolleranza zero nei confronti del commercio abusivo, ma anche a manifesti e scritte che deturpano muri e monumenti. Infine il pacchetto sicurezza con risorse da investire sul maggior impiego di Vigili Urbani per le strade, "perchè non è possibile la percezione di insicurezza che si ha in molti vicoletti del centro, sull'asse che dalla stazione arriva a Piazza dei Miracoli".

E tra una riflessione sull'Università, considerata un'arma a doppio taglio con la sua mole di studenti che portano ricadute economiche sul territorio, ma anche un'alterazione degli equilibri cittadini, e sul suo competitor principale, vale a dire il sindaco uscente Marco Filippeschi, in chiusura il candidato Franco Mugnai cita anche i primi due provvedimenti che adotterebbe nel caso fosse eletto sindaco: un'accelerazione della spending review per ottimizzare le risorse così da meglio spenderle e interventi per aumentare la sicurezza.

Il 23 maggio il Pdl annuncia la chiusura della campagna elettorale sul Litorale, proprio per sottolineare l'importanza della costa per Pisa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puntoradio, il candidato Pdl Mugnai: "Sicurezza e spending review prima di tutto"

PisaToday è in caricamento