Martedì, 15 Giugno 2021
Elezioni Comunali 2013

Elezioni comunali Pisa 2013: i risultati

Chi sarà il prossimo sindaco di Pisa? La diretta dello spoglio

Urne chiuse. Ora è il momento di procedere con lo spoglio delle schede per sapere se ci sarà già oggi il nuovo sindaco di Pisa oppure se dovremo attendere l'esito del ballottaggio. Nella nostra provincia si vota anche nei comuni di Santa Maria a Monte, Montecatini Valdicecina e Riparbella.

I CANDIDATI. Per quanto riguarda il Comune di Pisa in lizza per la poltrona di sindaco ci sono: l'attuale primo cittadino Marco Filippeschi, il candidato del Pdl Franco Mugnai, il candidato della lista civica Noi Adesso Pis@ Diego Petrucci, il candidato della lista 'Una città in comune' Francesco Auletta, il candidato di 'Giovani per le Istituzioni' Emanuele Guidi, Mario Biasci di Avvenire per Pisa, il candidato dei Comunisti Italiani Salvatore Montano, Carlo Lazzeroni per l'Udc, la candidata del Movimento Cinque Stelle Valeria Antoni.

Qui la diretta dello spoglio delle schede.

ORE 23,45. Su 65 sezioni scrutinate Marco Filippeschi 53,69%, Franco Mugnai 12,70%, Valeria Antoni 10,22%, Diego Petrucci 10,11%, Francesco Auletta 7,90%, Carlo Lazzeroni 1,76%, Salvatore Montano 1,53%, Mario Biasci 1,41%, Emanuele Guidi 0,68%. La vittoria di Filippeschi ormai è certa. Niente ballottaggio: Filippeschi è di nuovo sindaco. Si stappa lo spumante nella coalizione di centrosinistra.

ORE 22,40. Su 57 sezioni scrutinate (86 totali) ecco i risultati: Marco Filippeschi 52,90%, Franco Mugnai 13,03%, Diego Petrucci 10,39%, Valeria Antoni 10,22%, Francesco Auletta 8,07%, Carlo Lazzeroni 1,67%, Salvatore Montano 1,60%, Mario Biasci 1,38%, Emanuele Guidi 0,74%.

ORE 22,28. Il commento del segretario provinciale del Partito Democratico Francesco Nocchi sui risultati del Comune di Pisa.

ORE 22. Metà elezioni scrutinate a Pisa (43 su 86): Marco Filippeschi 53,52%, Franco Mugnai 12,63%, Valeria Antoni 10,44%, Diego Petrucci 9,87%, Francesco Auletta 8,08%, Carlo Lazzeroni 1,65%, Salvatore Montano 1,58%, Mario Biasci 1,41%, Emanuele Guidi 0,81%.

ORE 21,25. Andrea Pieroni, presidente provincia di Pisa, su spoglio voto per le amministrative di Pisa: "Il risultato di Marco Filippeschi segnala un successo importante per il sindaco e per l’intero centro-sinistra, che si apprestano a raccogliere una vittoria al primo turno. E’ il segno che i cittadini hanno Andrea Pieroni 2-2-2apprezzato il lavoro svolto e i programmi presentati per la prossima legislatura. Il Pd e i suoi candidati hanno saputo parlare alla gente e in un momento come questo non era certo scontato confermare i risultati delle ultime politiche".

ORE 20,30. Su 23 delle 86 sezioni scrutinata il candidato della coalizione di centrosinistra Marco Filippeschi guida stabilmente con il 53,51%. Dietro di lui praticamente il vuoto: Franco Mugnai (12,13%), Diego Petrucci (10,70%), Valeria Antoni (10,54%), Francesco Auletta (7,13%), Salvatore Montano (1,86%), Carlo Lazzeroni (1,66%), Mario Biasci (1,46%), Emanuele Guidi (0,99%).

ORE 20,17. Secondo i dati raccolti dalla coalizione di centrosinistra che sostiene Marco Filippeschi relativi a 29 sezioni su 86, l'attuale sindaco di Pisa si attesta al 54%, cogliendo dunque al primo turno la riconferma anche per il secondo mandato. "Credo e spero che si tratti di un dato ormai consolidato - ha detto il primo cittadino - e ritengo che si tratti, per la distanza tra noi e gli avversari, di uno tra i migliori risultati in Italia". Dietro a Filippeschi, infatti, si colloca il candidato del Pdl Franco Mugnai all'11,95%. Per quanto riguarda le liste il Pd é al 39% ed è il primo partito della città davanti al Pdl al 9,8% e al Movimento 5 Stelle con il 9,5%, che di fatto dimezzerebbe i consensi rispetto alle scorse elezioni politiche. "A questo punto dello scrutinio e con uno scarto così grande rispetto agli altri - ha spiegato Filippeschi - penso che il ballottaggio non sia più un'ipotesi in campo e di questo siamo molto soddisfatti. E' un segnale per il centrosinistra che la buona politica può ripartire dalle città e dai territori". Infine, il primo cittadino uscente commenta anche il dato dell'affluenza alle urne, crollata del 24%: "Mi faccio interprete del disagio degli elettori - ha concluso - ma penso che ciò possa essere dovuto anche alla mancanza di una proposta alternativa al nostro progetto di governo".

Ilaria Parrella-2ORE 19,44. A 10 sezioni scrutinate su 86 a Pisa Marco Filippeschi è in netto vantaggio con il 52,90%, segue il candidato del Pdl Franco Mugnai con il 12,58%, Valeria Antoni con l'11,11%, Diego Petrucci con il 10,48% e Francesco Auletta con l'8,21%. Gli altri candidati non raggiungono il 2%.

ORE 18,40. Ilaria Parrella nuvo sindaco di Santa Maria a Monte.

ORE 18,20. Iniziano ad arrivare i primi dati dello scrutinio a Pisa. Su 4 sezioni scrutinate (86 totali) Marco Filippeschi è al 58,06%, Valeria Antoni all'11,94%, Francesco Auletta con il 10,83%, Franco Mugnai con il 7,22%, Diego Petrucci con il 6,39%. Gli altri candidati non arrivano al 2%.

ORE 17,50. A quasi tre ore dalla chiusura delle urne, nessun dato ufficiale per il comune di Pisa.

ORE 17,43. A Santa Maria a Monte Ilaria Parrella si avvia a diventare il nuovo sindaco: a nove sezioni scrutinate su 12 ha raggiunto il 43,57% contro il 36,33% del candidato del Partito Democratico Antonio Torrini.

ORE 17. Terminato lo scrutinio a Riparbella: vince il centrosinistra con Renzo Fantini. 

ORE 16,50. Terminato lo scrutinio a Montecatini Valdicecina: confermato sindaco Sandro Cerri della lista Centrosinistra per Montecatini Valdicecina.

ORE 16. In corso gli scrutini a Montecatini Valdicecina e a Santa Maria a Monte.

ORE 15,49. "Il dato dell'affluenza alle amministrative, ma anche al referendum di Bologna, deve farci riflettere e spingere la politica a fare di Maria Chiara Carrozza-3più a recuperare la disaffezione dei cittadini". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Maria Chiara Carrozza, commentando da Pisa il calo dell'affluenza al voto. "Dobbiamo recuperare un rapporto con i cittadini - ha spiegato - affinché l'Italia non sia un Paese in cui società civile e classe politica siano percepiti come due corpi estranei. Anzi, la politica deve essere espressione della società civile".

ORE 15,40. I dati sull'affluenza alla chiusura delle urne

ORE 15. Si chiudono le urne. Attesa per i dati sull'affluenza

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali Pisa 2013: i risultati

PisaToday è in caricamento