rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Elezioni Lari / Via del Commercio

Elezioni amministrative: nel nuovo Comune Casciana Terme Lari il Pd ripropone l'ex sindaco

Il Partito Democratico conferma la fiducia a Mirko Terreni, sindaco di Lari dal 2011 al 2013, prima poi della fusione con il vicino Comune di Casciana Terme. Nei prossimi giorni inizierà una campagna di ascolto dei cittadini

“Il nostro candidato a sindaco è Mirko Terreni”. Così il PD di Lari e Casciana Terme dopo la raccolta firme per la sua candidatura dei giorni scorsi. Terreni, laureato in giurisprudenza, classe 1985, sindaco di Lari dal 2011 al 2013, è stato l’artefice della fusione con Casciana Terme, che ha dato vita, a partire dal 1° gennaio scorso, al nuovo Comune di Casciana Terme Lari. “Per noi - afferma Stefano Nencini, segretario del PD di Casciana Terme Lari, questa candidatura rappresenta il riconoscimento del lavoro svolto in questi anni e anche dell’umiltà con cui Terreni si è rimesso in gioco, senza temere di lasciare, dopo due anni e mezzo, per cogliere l’opportunità di creare un nuovo Comune, più capace di rispondere alle necessità dei cittadini e delle imprese”.

“Vorrei innanzitutto ringraziare il PD per l'appoggio unanime espresso nei miei confronti - afferma Terreni - forte di questo appoggio, mi metto a disposizione di tutto il centrosinistra. La mia candidatura non deve essere percepita come un’imposizione del maggior partito del centrosinistra e invito quindi le altre forze politiche del campo riformista a confrontarsi in primarie aperte, in modo che la candidatura a sindaco del nuovo Comune di Casciana Terme Lari diventi un’occasione di confronto con gli elettori, un’occasione vera e partecipata, ma soprattutto un momento di confronto delle idee e delle proposte di amministrazione del nuovo territorio”.

“Le primarie dell’8 dicembre scorso - aggiunge Nencini - che hanno visto l’elezione di Matteo Renzi a segretario del PD ci hanno insegnato che per superare lo scollamento tra elettori e politica dobbiamo avere il buonsenso e l’umiltà di metterci in gioco con le idee e le buone proposte. Le candidature devono essere condivise con gli elettori e diventare, prima ancora di passare al vaglio del voto, occasione di confronto e di ascolto del territorio, per costruire insieme il programma elettorale”. 

Da domani il PD si metterà al lavoro per costruire il programma elettorale e future alleanze. “Lo faremo  - dicono Terreni e Nencini - insieme ai cittadini di Casciana Terme Lari, insieme alle associazioni e alle imprese. Nei prossimi giorni inizieremo una campagna di ascolto fatta di incontri e di assemblee pubbliche, durante le quali ascolteremo i suggerimenti, le proposte e le necessità, che andranno a costituire l’ossatura del programma con cui Terreni si presenterà alle elezioni del 25 maggio prossimo”.

Sarà una campagna dalla parte del territorio e dei cittadini, all’insegna del confronto e del dialogo. “Spero vivamente che le forze di centrosinistra - conclude Terreni - capiscano che oggi la politica va fatta a viso aperto, coinvolgendo gli elettori e i cittadini tutti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni amministrative: nel nuovo Comune Casciana Terme Lari il Pd ripropone l'ex sindaco

PisaToday è in caricamento