Domenica, 19 Settembre 2021
Elezioni Politiche 2013

Elezioni politiche 2013: ecco tutte le informazioni per votare

Potranno votare alla Camera tutti i cittadini maggiorenni iscritti nelle liste elettorali del Comune di appartenenza, mentre potranno esprimere la propria preferenza per il Senato solo coloro che abbiano compiuto i 25 anni di età

Il 24 e 25 febbraio prossimi si vota per il rinnovo dei due rami del Parlamento. Possono votare per la Camera dei Deputati tutti i cittadini maggiorenni iscritti nelle liste elettorali del Comune, mentre per il Senato solo coloro che hanno compiuto 25 anni. Necessaria la tessera elettorale, rilasciata dall’'Ufficio Elettorale,  e un documento di identità non scaduto.
A Pisa l'’ufficio elettorale rimarrà aperto da martedì 19 febbraio a sabato 23 febbraio dalle ore 9.00 alle ore 19.00; domenica 24 febbraio dalle ore 8.00 alle ore 22.00; lunedì 25 febbraio dalle ore 7.00 alle ore 15.00.
L'’ufficio anagrafe sarà aperto durante tutta questa settimana secondo l’'orario normale: fino a venerdì tutte le mattine dalle 8.30 alle 12.30 e il martedì e il giovedì pomeriggio dalle 14.45 alle 16.45 (all’'ufficio anagrafe di Riglione dalle 15.00 alle 17.00); sabato 23 febbraio dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 19.00; domenica 24 febbraio dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 20.00.

Gli elettori disabili o con difficoltà di deambulazione possono usufruire del servizio di trasporto gratuito. Le prenotazioni potranno essere fatte telefonando al numero 050/941504. Il servizio sarà effettuato solamente nella giornata di domenica con orario 8.00-19.00.

QUALCHE CURIOSITA'. Gli aventi diritto al voto sono 69.329, di cui 32.382 maschi e 36.947 femmine. Gli elettori che potranno votare per la sola Camera dei Deputati sono 4.540 (2.333 maschi e 2.207 femmine). Gli elettori che potranno votare per la Camera e per il Senato sono 64.789 (30.049 maschi e 34.740 femmine).
La più giovane elettrice per la camera dei Deputati è una ragazza nata il 24/02/1995.
I più giovani elettori per il Senato sono tre maschi nati il 23/02/1988 ed una femmina nata il 24/02/1988.
Gli elettori più anziani sono tre  donne nate rispettivamente il 01/01/1902; 20/08/1903; 16/03/1905.
Numeroso il gruppo di elettori ultracentenari: 24 maschi e 113 femmine, sono i cittadini pisani nati tra il 1902 ed il 31 dicembre 1915.

MODALITA' DI VOTO. Gli elettori possono votare dalle ore 8 alle ore 22 del 24 febbraio e dalle ore 7 alle ore 15 del 25.
Sia per l'elezione della Camera dei deputati (SCHEDA ROSA, 18 anni per andare alle urne) che per quella del Senato della Repubblica (SCHEDA GIALLA, 25 anni per votare) l'elettore esprime il voto tracciando un solo segno (una X o un semplice tratto) sul solo contrassegno della lista prescelta.
Non è possibile manifestare 'voto di preferenza'; la lista di candidati è, infatti, 'bloccata', cioé i nominativi sono presentati in un ordine prestabilito al momento del deposito della lista stessa. Anche nel caso di liste collegate in coalizione, il segno va sempre posto sul solo contrassegno della lista che si vuole votare e non sull'intera coalizione. Se il segno dovesse invadere altri simboli, il voto si intende riferito al contrassegno su cui insiste la parte prevalente del segno stesso ed è dunque valido.

In Valle d'Aosta (Camera dei deputati) e in Trentino-Alto Adige (Camera dei deputati e Senato della Repubblica), l'elettore esprime il voto tracciando un segno sul contrassegno del candidato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2013: ecco tutte le informazioni per votare

PisaToday è in caricamento