Martedì, 28 Settembre 2021
Politica Pontedera

Pontedera, l'attacco di Fratelli d'Italia: "Emergenza scuole gestita nel peggiore dei modi"

Ad attaccare l'amministrazione comunale sono Matteo Bagnoli e Matteo Arcenni

"È emergenza scuole a Pontedera, lo avevamo già preannunciato: la chiusura della scuola Curtatone e lo spostamento di alcuni classi a Palazzo Blu sta provocando un effetto domino, con conseguenze nefaste anche per gli studenti delle superiori, in particolare per quelli del Liceo XXV Aprile e dell’Iti Marconi". A denunciare la situazione per Fratelli d'Italia sono il consigliere comunale Matteo Bagnoli e Matteo Arcenni.
"La situazione è drammatica, la sede del XXV Aprile dovrà ospitare anche il prossimo anno gli studenti dell’Iti, che invece sarebbero dovuti andare al Palazzo Blu. Questi erano i piani, finché non è stato deciso di mandare lì anche i ragazzi delle medie, sottraendo così le aule agli studenti del Marconi - affermano Bagnoli e Arcenni - l’amministrazione comunale si rende conto di aver gestito l’emergenza scuole nei peggiori dei modi? A pagare a caro prezzo le scelte sbagliate saranno migliaia di studenti. E così monta la rabbia inevitabilmente, la dimostrazione sono le proteste dei genitori, a cui oggi si aggiungono anche quelle del preside del Liceo XXV Aprile e dei rappresentanti degli studenti. Eppure soluzioni migliori ci potevano essere, ma purtroppo l’impreparazione, l’arroganza e la totale mancanza di confronto con le scuole, gli studenti e i genitori, hanno portato all’ennesimo fallimento dell’amministrazione comunale" concludono i due esponenti di Fdi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, l'attacco di Fratelli d'Italia: "Emergenza scuole gestita nel peggiore dei modi"

PisaToday è in caricamento