Filippeschi, appello a Napolitano: "Così non va, Comuni a rischio default"

Il presidente di Legautonomie si rivolge alla più alta carica dello Stato: "Se non ci sarà un'inversione di tendenza per i sindaci incombe il rischio di decisioni drammatiche"

"È una situazione senza precedenti. Il rischio di decisioni drammatiche dei sindaci incombe davvero". Marco Filippeschi torna a parlare dei tagli alle amministrazioni Comunali, e lo fa senza mezze parole. Secondo il presidente di Legautonomie se a Palazzo Chigi non si deciderà di allentare la stretta sugli enti locali molti Comuni potrebbero andare in bancarotta.

"Abbiamo la certezza  di come una larghissima parte di comuni non è posta in grado di approvare i bilanci preventivi - sottolinea Filippeschi – e di come sono ormai posti a rischio servizi essenziali, con effetti sul livello di civiltà e di qualità sociale delle nostre città".

Nell’appello al Presidente della Repubblica Filippeschi chiede una svolta sull'applicazione del patto di stabilità, sull’Imu e in generale sulle certezza delle entrate. "Legautonomie - conclude Filippeschi - si rivolge alla sensibilità del Presidente Giorgio Napolitano perché sia tutelato il valore che la Costituzione assegna alle autonomie locali come presidio democratico essenziale per la piena legittimazione dello Stato".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 28 anni in un incidente in moto in autostrada

  • Incidente stradale lungo l'Aurelia: un morto e tre feriti

  • Ragazza investita a Marina di Pisa: arrestato il pirata della strada

  • In arrivo piogge e temporali in Toscana: emessa allerta meteo

  • Coronavirus in Toscana: sei nuovi casi, due a Pisa

  • Colta alle spalle e rapinata di notte in via Notari: due arresti, si cerca il terzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento