Forza Italia Pisa si mobilita per fare Senatore a vita Silvio Berlusconi

Annunciata una raccolta firme con gazebi e banchetti

Forza Italia spinge per fare Sentatore a vita il suo presidente Silvio Berlusconi. Il partito pisano risponde alla chiamata nazionale ed annuncia che "nei prossimi giorni a Pisa e in provincia saranno mobilitati eletti, quadri, dirigenti, iscritti e simpatizzanti, con gazebo e banchetti, con una raccolta firme per chiedere la nomina del Presidente Berlusconi a Senatore a vita. Per ulteriori informazioni potete contattarci alla mail provinciale@forzaitalia.it".

La campagna ha preso vigore a seguito del caso emerso sulla stampa circa la sentenza del 2013 che condannò Berlusconi nel processo Mediaset. "Come tutti sostenevamo da tempo - scrive il partito - il Presidente Berlusconi è stato vittima di un vero e proprio complotto. Il processo per frode fiscale che lo condannò in via definitiva è stato creato appositamente per colpire al cuore l’uomo, l’imprenditore, spazzando via dalla scena politica l’ultimo leader democraticamente eletto da più di 13 milioni di italiani, per ben tre volte Presidente del Consiglio. Già nel 2013 avevamo contestato la sentenza: prima condannato e poi estromesso dal Senato attraverso una inaccettabile forzatura che oggi è sotto gli occhi di tutti. Oggi scopriamo che tutto era stato organizzato, con Berlusconi mandato davanti al plotone di esecuzione. Non abbiamo mai dubitato dell’innocenza del Presidente e del fatto che tutto fosse stato orchestrato contro di lui. Non si può far finta di nulla, ignorando la sua ingiusta condanna e la sua nomina a Senatore a vita sarebbe un giusto riconoscimento ad un uomo vittima di un vero golpe giudiziario. Chiediamo a tutti i cittadini liberi, che credono nella Giustizia e nella democrazia, di sottoscrivere questo appello al Capo dello Stato perché rimargini questa grave ferita e risarcisca, soprattutto politicamente, il Presidente Silvio Berlusconi. Il tempo è galantuomo e la verità, alla fine, viene sempre fuori".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento