Politica

Forza Italia: salvaguardare il 'Giardino Atelier di Scultura' del maestro Sposito

Riccardo Buscemi e Gabriele Benotto di Forza Italia scrivono al Prefetto perché tuteli le opere dell'artista siciliano che si trovano in un'area a Ghezzano oggetto di esproprio comunale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Presa di posizione di Riccardo Buscemi, Vice Coordinatore Vicario di Forza Italia, e di Gabriele Benotto, Capo Gruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale a San Giuliano Terme, in merito alla vicenda dell’esproprio di parte del giardino di proprietà degli Eredi del Maestro Francesco Sposito che il Comune di San Giuliano Terme sta per compiere domani 16 maggio 2018 alle ore 10.

Nell’area, posta in località Ghezzano, Via Calcesana 83, segnata in catasto (N.C.E.U.) al Foglio 88 sub. 715 e 927, è infatti allestito in via permanente un 'Giardino Atelier di Scultura' realizzato nel tempo dall’artista, maestro d’arte contemporanea, pittore, scultore e inventore di fama internazionale, insignito con i più alti riconoscimenti, recentemente scomparso (non è riuscito a sopravvivere alla morte della figlia Daniela avvenuta lo scorso autunno). Per realizzare una strada a servizio della vicina lottizzazione, il Comune di San Giuliano Terme ha previsto l’esproprio di buona parte di tale giardino, compromettendo irreversibilmente l’unicum dell’allestimento artistico permanente, nonostante la richiesta di revoca della procedura di esproprio formulata dalla locale Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio (in allegato) e l’auspicio dell’Ufficio Diocesano Beni Culturali a non procedere.

Poiché esistono delle alternative urbanistiche all’esproprio del giardino di proprietà degli Eredi del Maestro Sposito, ed essendo comunque preliminarmente necessario pianificare e programmare la salvaguardia delle opere esistenti sull’area, Buscemi e Benotto hanno scritto al Prefetto chiedendo di intervenire presso il Comune di San Giuliano Terme per domandare la sospensione dell’attività di esproprio nell’attesa di valutare soluzione alternative e comunque programmare e pianificare la salvaguardia dell’opera artistica costituita dal 'Giardino Atelier Scultura'. In aggiunta, nei prossimi giorni il Capo Gruppo Benotto depositerà un’interpellanza per portare la vicenda all’attenzione del Consiglio Comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia: salvaguardare il 'Giardino Atelier di Scultura' del maestro Sposito

PisaToday è in caricamento