rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Politica

Santa Croce sull'Arno, lo striscione di Forza Nuova: "Arrestiamo Monti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Questa notte i militanti di Forza Nuova hanno affisso a Santa Croce sull’Arno,  centro di una zona che ha fondato sulla piccola e media impresa sempre più colpita dalle politiche del governo Monti, il proprio sviluppo economico, uno striscione che recita “Arrestiamo Monti”, per ribadire che il nostro movimento, a differenza di tutte la altre forze politiche italiane, non si accontenta di sapere che Monti rassegnerà le dimissioni, ma ne chiede  l’arresto, come da esposto presentato dall’ On. Roberto Fiore alla procura di Trani sui fatti relativi a 3 miliardi di euro versati alla Morgan Stanley.

Il governo Monti sarà infatti ricordato come uno dei peggiori dell’Italia repubblicana: il debito pubblico è vertiginosamente aumentato, il livello di disoccupazione  giovanile è ai massimi storici, i suicidi a causa delle politiche economiche folli del governo sono una triste realtà, i piccoli imprenditori stanno scomparendo, e l’assoggettamento al potere criminale finanziario e bancario non conosce vergogna.

Il caos della situazione politica italiana, la gravità della situazione economica e le grida di disperazione di centinaia di migliaia di persone che non ricevono più stipendi, l’avanzata devastante di debito e usura nelle maglie della società italiana, sono la premessa di un rivolgimento politico che non può essere messo in atto da desta e sinistra o da movimenti quale quello di Grillo. In questo momento Forza Nuova non si accontenta di configurarsi come semplice opposizione, ma grazie alla validità del proprio programma si propone come vitale alternativa alla morente partitocrazia italiana.

Forza Nuova Pisa – Segreteria provinciale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno, lo striscione di Forza Nuova: "Arrestiamo Monti"

PisaToday è in caricamento