menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fratelli d'Italia-Pisa nel Cuore contro Asia Usb: "Liberi di andare dove vogliamo"

Il partito risponde al sindacato e difende l'operato proprio e della giunta Conti

Al contrattacco di Asia Usb si via Norvegia, Fratelli D'Italia - Pisa rivendica "l’assoluta possibilità di andare nei quartieri a incontrare cittadini e media e a raccontare le buone pratiche fatte dalla giunta Conti" e risponde: "Fratelli d’Italia capisce che a quei sindacati che per anni hanno accettato che la zona dell’ex- asilo Timpanaro in via Norvegia fosse luogo di degrado e spaccio, senza riuscire materialmente a ottenere alcun risultato pratico, dispiaccia molto l’odierna riqualificazione, ma la realtà parla chiaro. Presto lì ci saranno persone anziane, bambini e famiglie che potranno godere di spazi sicuri e tranquilli".

Insiste il partito che "la riqualificazione di via Norvegia è un processo partito da basso, dal suggerimento di tanti suoi abitanti, incontrati da Fratelli d’Italia e Pisa nel Cuore, che si riconoscono di più in chi mantiene quel che ha promesso rispetto a chi, invece, sventola bandiere, ma poi non produce niente di concreto per il cittadino. Ci rendiamo anche conto che ai sindacati dispiaccia molto anche che sia stato fatto un cronoprogramma serio, secondo cui la prossima estate il Comune avrà preso in carico i piazzali (ora dell’Apes) e potrà quindi indire gare per i lavori attesi, da decenni, dagli abitanti. Piaccia o non piaccia ai sindacati Asia Usb, Fratelli d’Italia, con Pisa nel Cuore, continueranno la loro azione sul territorio e andranno dappertutto, anche in via Norvegia, a raccontare progetti e buone pratiche, come hanno sempre fatto, anche nel passato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Riaperto il Museo della Geotermia di Larderello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento