Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Giovani Democratici: sicurezza diritto della collettività a vivere Pisa serenamente

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

In quanto giovani chiediamo di poter vivere gli spazi di svago in maniera sicura e in serenità sia di giorno che di notte. Gli ultimi eventi accaduti, caratterizzati da furti eseguiti con efferata violenza, non sono tollerabili, perché assai lontani da quelle che devono essere le regole di convivenza civile che da sempre hanno caratterizzato Pisa. La sicurezza è un diritto della collettività e tutti, in particolare i più deboli, devono essere tutelati.

Pisa è una città con una popolazione ben superiore agli oltre 90mila residenti registrati all’anagrafe. Con un ospedale tra i primi d’Europa per dimensioni, un’Università che richiama decine di migliaia di persone al giorno e grandi sbocchi di comunicazione che concentrano oltre 30 milioni di persone annuali, la città si ritrova 40-50mila unità in più giornaliere. Un numero assai superiore alle sue risorse.

E’ ovvio che le forze a disposizione attualmente sono insufficienti. Ci uniamo quindi alla richiesta dell’Amministrazione comunale di aumentare gli organici delle forze dell’ordine e aderiamo al presidio di venerdì sotto la Prefettura, insieme alle forze di maggioranza, per vivere e condividere una città più sicura.

Roberta Vertone
Segretario Giovani Democratici Unione Comunale Pisa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani Democratici: sicurezza diritto della collettività a vivere Pisa serenamente

PisaToday è in caricamento