Politica Cascina

Cascina, la Giunta comunale sottoscrive la tessera Anpi 2021

Il sindaco Michelangelo Betti e tutta la squadra degli amministratori ha ricevuto la tessera da Franco Tagliaboschi, presidente di Anpi Cascina

Nei giorni della raccolta delle firme per la legge di iniziativa popolare contro la propaganda fascista e nazista, gli amministratori di Cascina hanno ritirato la tessera 2021 dell'Anpi. Franco Tagliaboschi, presidente della sezione di Cascina dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia, ha consegnato la tessera al sindaco e ai membri della giunta. Alcuni assessori si sono iscritti per la prima volta. "Per me si tratta di un rinnovo - ha spiegato il sindaco Michelangelo Betti -. non è un grande gesto, ma diventa significativo in un periodo in cui è opportuno tornare a sottolineare i valori costituzionali e il valore della memoria degli eventi chiave della storia del Novecento".

"L'Amministrazione, nella totalità dei suoi componenti, ha scelto di schierarsi nel solco dei valori antifascisti che hanno sempre caratterizzato la nostra città - ha commentato Franco Tagliaboschi - Cascina pagò un prezzo importante per la liberazione dal nazifascismo in termini di rastrellamenti e vittime civili. Oggi, a distanza di tanti anni da quel 4 settembre del 1944, una nuova generazione di amministratori rende omaggio a quelle donne e a quegli uomini che sacrificarono la loro gioventù per la libertà e la democrazia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, la Giunta comunale sottoscrive la tessera Anpi 2021

PisaToday è in caricamento