rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Politica

Il Partito Democratico sull'attualità politica nazionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday
Da ore stiamo raccogliendo i sentimenti di forte preoccupazione, da parte di tanti militanti e dirigenti del nostro partito. Questo sentimento è anche il nostro e stiamo cercando di trasmetterlo ai nostri gruppi dirigenti nazionali e ai nostri parlamentari. La mobilitazione che oggi interessa i nostri Circoli in tutto il paese, dimostra come il Pd, non sia un partito leaderistico, e che la sua base è viva, attiva, che può e vuole farsi sentire e sa di trovare nelle nostre sedi, luoghi di confronto aperti.
Non rinunciamo alla possibilità di dare all'Italia, all'Europa e al mondo intero, una indicazione forte, con l'elezione di un Presidente della Repubblica di una figura che sia in linea con l'esigenza di cambiamento che il voto politico ha espresso e al contempo di offrire al Paese una guida autorevole e unitaria, come deve essere un Capo dello Stato. Sarebbe stato utile farlo fin dalla prima votazione (come é avvenuto in altri momenti delicati per il Paese).


Il Presidente Marini è una persona degnissima, onesta e un simbolo del radicamento del Pd e del centrosinistra nel mondo del Lavoro. Purtroppo però la sua indicazione non pareva in grado di contenere quel messaggio e avrebbe potuto inoltre dare adito ad uno scambio, inaccettabile, tra Presidenza della Repubblica e nuovo Governo.

Il Pd nelle sue direzioni nazionali ha chiaramente escluso ogni ipotesi di "governissimo" e ribadito la necessità di un "governo del cambiamento" (ove ancora possibile vista la posizione del movimento 5 stelle) o di un "governo di scopo" capace di affrontare l'emergenza economica e sociale e di ridiscutere le regole del gioco democratico che abbiamo visto non essere più capaci di dare all'Italia governo e stabilità.

Bersani ha detto che dopo le prime due votazioni si apre una fase nuova. Siamo speranzosi che a differenza di quanto fatto finora si sia capaci di fare una proposta, da proporre all'intero Parlamento, capace di riunire il Pd e il centrosinistra su una proposta autorevole e forte, capace davvero di rispondere alla domanda di innovazione e cambiamento oggi non più rinviabili.

Francesco Nocchi
Segretario provinciale Pd Pisa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Partito Democratico sull'attualità politica nazionale

PisaToday è in caricamento