rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica Santa Maria a Monte

Santa Maria a Monte, il sindaco Parrella: "Soddisfatta della vittoria, Giunta e Consiglio subito al lavoro"

Largo consenso per Ilaria Parrella che ha iniziato il secondo mandato da primo cittadino

Ilaria Parrella è stata eletta sindaco per la seconda volta a Santa Maria a Monte lo scorso 10 giugno, con la lista 'Santa Maria a Monte Viva' raggiungendo un largo consenso con il 63,21% delle preferenze.

Sindaco Parrella, si aspettava di vincere con un così largo consenso?

"Ci aspettavano di vincere le elezioni ma non con un risultato cosi netto e schiacciante. Abbiamo aumentato, rispetto al 2013, sia in termini di voti che di percentuali, in tutti i seggi del comune perfino a Montecalvoli, zona da sempre tradizionalmente favorevole alla sinistra che stavolta ha cambiato nettamente colore. Ci siamo presentati con una lista civica 'Santa Maria a Monte Viva' appoggiata dai partiti Forza Italia, Fratelli d'Italia, Energie per l'Italia, Nuovo Psi e Partito Socialista in continuità con l'esperienza passata che è stata premiata per il buon lavoro fatto sul territorio".

Cosa si sente di dire ai cittadini che l'hanno votata?

"Mi sento di dire ai cittadini di Santa Maria a Monte che lavoreremo per tutti, anche per chi non ci ha votato o per chi ha scelto di non andare a votare. Continueremo a lavorare ascoltando tutti e cercando di interpretare i bisogni di un territorio e lo faremo come fa un buon padre di famiglia con i propri figli, ossia non lasceremo nessuno indietro valorizzando le singole identità delle varie zone, nessuna esclusa".

Quali sono le priorità di questo secondo mandato, i primi provvedimenti che prenderete?

"La Giunta è stata già operativa da 2 giorni dopo le elezioni e abbiamo già insediato il Consiglio proprio perchè non volevamo perdere tempo e iniziare subito a lavorare. Al via già le commissioni nei prossimi giorni e i primi provvedimenti ai quali seguiranno le attuazioni del nostro programma: staremo vicino alle famiglie in difficoltà, lavoreremo per realizzare il centro Crescere insieme come luogo d'incontro e di crescita comune tra le generazioni nell'area delle ex scuole di San Sebastiano, e per valorizzare le singole realtà del nostro comune senza dimenticare interventi per la sicurezza di grandi e piccini".

C’è qualcosa che si rimprovera nel primo mandato e che intende ‘rimediare’ in questi nuovi 5 anni?

"Non ho rimpianti particolari rispetto al primo mandato anche se mi sarebbe piaciuto poter fare di più. In questi 5 anni passati ci abbiamo messo le nostre competenze, la nostra passione e anche il cuore e la testa. E adesso ci sentiamo gratificati dal risultato grazie alla fiducia che i cittadini ci hanno rinnovato e quindi potremo, in questo secondo mandato, lavorare perché Santa Maria a Monte sia più VIVA che mai".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria a Monte, il sindaco Parrella: "Soddisfatta della vittoria, Giunta e Consiglio subito al lavoro"

PisaToday è in caricamento