Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Incontro in Comune con le associazioni di volontariato: dura presa di posizione dei consiglieri Scognamiglio, Amore, Veronese e Auletta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

"Oggi - così scrivono Maria Antonietta Scognamiglio (Pd), Gabriele Amore (M5S), Antonio Veronese (Patto Civico) e Francesco Auletta (Diritti in Comune) -  presso la Sala delle Baleari, alle 15 si terrà un incontro con l’onorevole Ziello, il sindaco Conti e il consigliere comunale Marcello Lazzeri per una proposta di collaborazione tra il Comune di Pisa e le associazioni di volontariato. Siamo davanti all'ennesima iniziativa della Lega che usa le istituzioni a proprio piacimento. A dimostrazione di ciò sta il fatto che chiedendo in seconda commissione consiliare chiarimenti su questa iniziativa, visto che in quella sede su nostra iniziativa era stato fatto percorso svoltosi in tre momenti diversi invitando le tre associazioni Misericordia, Pubblica Assistenza e Croce Rossa, presidente della Caritas e Anci Toscana, la risposta del presidente Lazzeri è stata la seguente: 'Sono state invitate le tre associazioni (Misericordia, Croce Rossa, Pubblica Assistenza) per affrontare il problema della povertà , poiché l’onoverole Ziello ha avuto interlocuzioni con le associazioni di volontariato per risolvere alcune problematiche e poiché anche a livello nazionale ci sono stati vari incontri con i partiti politici e noi con il sindaco riteniamo opportuno incontrarle'".
"
Si tratta quindi evidentemente di un incontro di partito per la quale in maniera assolutamente inappropriata e grave si usano i canali del Comune. Colpisce l'assenza nell'iniziativa leghista della assessora al Sociale e presidente della Società della salute, Gambaccini: uno schiaffo frutto evidente della lotta intestina dentro le correnti del partito di Salvini, a dimostrazione che questo appuntamento non ha nulla di istituzionale. E poi a che titolo interviene Ziello: consigliere illegittimo del sindaco o nuovo assessore al Sociale? Si tratta di temi troppo seri ed importanti soprattutto alla luce della situazione di emergenza per essere umiliati in questo modo da una amministrazione che non ha mai proceduto a costituire la Consulta del Volontariato del terzo settore. Ma le associazioni che hanno ricevuto l'invito dalla segreteria del sindaco - concludono i consiglieri comunali - sono a conoscenza che non è un incontro istituzionale ma di una forza politica?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro in Comune con le associazioni di volontariato: dura presa di posizione dei consiglieri Scognamiglio, Amore, Veronese e Auletta

PisaToday è in caricamento