Darsena Europa: interrogazione parlamentare sulla tutela del litorale pisano dall'erosione

A sottoscrivere la richiesta di informazioni sono i parlamentari toscani di Fratelli d'Italia Donzelli e Zucconi: "Il turismo non sia penalizzato"

Un'interrogazione al Ministro delle Infrastrutture per conoscere "dove siano finite le ingenti risorse stanziate dallo Stato per il bando di gara per la piattaforma Europa e per il piano regolatore del porto di Livorno", nella quale si chiedono risposte sull'erosione costiera che preoccupa la costa pisana. A presentarla è il parlamentare toscano di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli, che sulla vicenda aveva già discusso un'interrogazione in Regione Toscana. L'interrogazione alla Camera dei Deputati è stata sottoscritta anche dall'altro parlamentare toscano di Fratelli d'Italia, Riccardo Zucconi. 

"Chiediamo garanzie - spiega Donzelli - vogliamo che il litorale pisano sia tutelato insieme al suo comparto turistico. Per questo vogliamo anche sapere se nel nuovo bando sia previsto uno specifico studio sull'impatto ambientale sull'erosione. Dopo l'annullamento del bando da parte dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Fratelli d'Italia aveva presentato un esposto sulla vicenda a Corte dei Conti, Guardia di Finanza e Autorità Anticorruzione per la verifica dell'utilizzo dei soldi pubblici. L'assessore regionale Ceccarelli rispose ad una mia interrogazione sostenendo che le spese per la gara da complessivi 800 milioni di euro, erano state sostenute dallo Stato. Vogliamo sapere quante risorse sono state sprecate e chi ha pagato. Ci batteremo perché queste risorse vengano utilizzate per la tutela e il rilancio della nostra costa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Promessa mantenuta - rilancia Filippo Bedini, portavoce comunale di Fratelli d'Italia - in campagna elettorale ci eravamo impegnati con i pisani perché l'enorme problema dell'erosione fisse tenuto nella dovuta considerazione. Così è, e garantiamo che sarà una priorità anche del nuovo Sindaco di centro-destra vigilare e imporsi perché la Darsena Europa non diventi la pietra tombale del litorale pisano. Il rischio, purtroppo, è reale e compito della politica è prevedere e prevenire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: 17 nuovi casi, 2 a Pisa

  • Ragazza investita a Marina di Pisa: arrestato il pirata della strada

  • In arrivo piogge e temporali in Toscana: emessa allerta meteo

  • Apre l'enoteca 'alla Guccini' sfidando la crisi Covid

  • Coronavirus in Toscana: sei nuovi casi, due a Pisa

  • Lungarni, assalto con il tombino all'alba: 'visita' in gelateria e al bar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento