Italia Viva: nominati i coordinatori provinciali

Si tratta dell 21enne Martina Guarnacci, impiegata, e di Michele Passarelli Lio, ex consigliere comunale a Pisa e ex presidente della Sepi Spa

Sono stati nominati i nuovi coordinatori territoriali di Italia Viva per la provincia di Pisa. Si tratta di Martina Guarnacci e Michele Passarelli Lio. Martina Guarnacci, 21 anni, impiegata in un’azienda di gestione di rifiuti pubblica, dirigente d'azienda, ha fondato il primo Comitato di Azione Civile in provincia di Pisa ed è alla prima esperienza in ambito politico. Michele Passarelli Lio, 51 anni, manager finanziario nel settore privato, è stato consigliere comunale a Pisa e presidente della Sepi Spa.

"Avere la possibilità di dire la propria opinione a 21 anni in politica - afferma Martina Guarnacci - non è scontato. Voglio dare voce a quella parte della mia generazione che ritiene che chi ci ha preceduti al governo del Paese, abbia miseramente fallito a non credere di investire
nel potenziale dei giovani. Rappresentiamo una rivincita, assicuriamo una speranza concreta a chi oggi purtroppo una speranza non ha".

"Credo che una forza riformista come Italia Viva - dichiara Michele Passarelli Lio - sia un valore aggiunto che permetterà al Centrosinistra di confermarsi alla guida della Regione e ritornare al governo della città di Cascina, una città che può diventare simbolo della rinascita del
buon governo se tutti, nel fronte progressista, inizieranno a condividere la costruzione dei progetti e lavoreranno, sinceramente e con impegno, per la presentazione di una proposta unitaria che senza sguardi al passato, valorizzi metodi e politiche innovative".

Concludono i due coordinatori: "Al nostro fianco, alla guida del Partito Provinciale, abbiamo riunito un coordinamento che vede
presenti tutti i promotori dei comitati di Italia Viva e tutti gli amministratori presenti in Provincia; crediamo che il modo giusto di fare politica sia quello di avere un contatto continuo con i cittadini sul territorio e proprio con chi è, per ruolo, più vicino ai territori, intendiamo costruire l’azione della nostra forza politica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento