L'ufficio elettorale di Ziello pagato dai pisani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La nomina dell'onorevole Ziello a consigliere del Sindaco è surreale. I problemi sulle nomine fatte da Conti li abbiAmo sollevati  e leggendo l'intervista rilasciata dall'onorevole i nodi vengono al pettine...come si sul dire. Intanto Ziello ha presentato un suo piano per la zona stazione completamente inedito e avulso da qualsiasi discussione portata da questa maggioranza in consiglio.

Vorrei domandare quindi a questa maggioranza quale programma dobbiamo seguire: quello presentato in sede di bilancio da Conti o quello letto sul giornale presentato da Ziello? Che Ziello sia nei fatti il Sindaco di Pisa è noto, Conti più volte ha dimostrato sudditanza e inerzia in attesa degli ordini del suo deputato, ma quello che ci fa sorridere sono le motivazioni che il Sindaco porta a supporto della nomina del deputato.

Conti dice di aver bisogno di Ziello per avere maggior forza nei rapporti con Roma. Ma se Ziello fa il deputato veicolare le richieste di un territorio (e sottolineiamo territorio e non partito) non sta nei suoi compiti istituzionali e per i quali riscuote una lauta indennità? Che differenza reale può derivare dalla nuova nomina?

Ziello annuncia che avrà un ufficio in Comune dove riceverà i cittadini, per cui nei fatti l'onorevole si paga una sede con i soldi nostri, perchè questo è. Si avvicinano le regionali e la Lega utilizza risorse comunali per iniziare la propria campagna elettorale, in barba a tutti i principi e doveri etici, morali e di rigore nella gestione della cosa pubblica. Mentre tutti gli altri partiti, compresi quelli della maggioranza, faranno la propria legittima campagna elettorale con i soldi propri, la Lega fa pagare ai cittadini pisani il proprio comitato elettorale.

Evidentemente con l'indennità percepita Ziello un proprio ufficio non poteva permetterselo. Deve essere stato colpito dalla crisi post Covid anche lui.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento