rotate-mobile
Politica

La Scuola Normale Superiore è solo quella di Pisa, ma nasce la SSM

Presa di posizione dei consiglieri comunali di Forza Italia Buscemi e Mancini: aggiungere subito il "di Pisa" per ben distinguere il nostro istituto dai nascenti competitors

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Avevamo scritto che la Scuola Normale Superiore è solo di Pisa, e la levata di scudi cittadina ha fatto fare retromarcia al Governo, che con un auto-emendamento bloccherà l’apertura di una sede secondaria della Scuola a Napoli. Ma una Scuola Superiore Meridionale a Napoli, emanazione dell’Università Federico II, verrà comunque aperta e per essa saranno stanziati appositi fondi. E dunque, scongiurato il coinvolgimento diretto dell’istituto pisano, non è chiaro se il progetto che realizza oggi una “SSM”, e forse domani una “SSS” (Scuola Superiore Siciliana), una “SSS bis” (Scuola Superiore Senese) e una “SSS ter” (Scuola Superiore Settentrionale) è stato accantonato oppure se invece va avanti sotto una forma diversa, andando a “indebolire” la nostra Scuola di eccellenza, nonostante la fama, perché le vengono affiancati tanti nuovi competitors.
Il prossimo passo deve essere dunque quello di ripristinare alla denominazione “Scuola Normale Superiore” la specificità “di Pisa”, per farla ben distinguere da questi nuovi progetti di imitazione. E il secondo passo deve essere quello di sostenere adeguatamente le nostre scuole di eccellenza pisane, SSN e Sant’Anna, con ulteriori risorse statali.

RICCARDO BUSCEMI, Consigliere Comunale di Pisa, Capo Gruppo Forza Italia
VIRGINIA MANCINI, Consiglio Comunale di Pisa, Gruppo Forza Italia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Scuola Normale Superiore è solo quella di Pisa, ma nasce la SSM

PisaToday è in caricamento