Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Laboratorio per l'Accessibilità: comincia la discussione in Commissione consiliare

La consigliera Pd Maria Antonietta Scognamiglio: "Dopo tanti mesi di attesa, auspico che ci possa essere un confronto"

Partirà ufficialmente lunedì prossimo, 13 settembre, nella Seconda Commissione Permanente del Consiglio Comunale di Pisa, la discussione sul Regolamento del Laboratorio per l’Accessibilità.

"Grazie all’iniziativa del gruppo consiliare del Pd - afferma la Consigliera del gruppo Pd e vicepresidente della Seconda Commissione Permanente, Maria Antonietta Scognamiglio - è stata calendarizzata la discussione per l’approvazione del Laboratorio per l’Accessibilità, strumento importantissimo di collaborazione tra Amministrazione e gruppi di interesse, il cui iter era fermo da mesi. Lunedì prossimo sarà presente in Commissione anche l’assessore con delega alla disabilità, Sandra Munno, che per la prima volta interverrà sul tema in questo contesto. La ascolteremo con interesse e ci auguriamo che si possa avviare un confronto costruttivo sul testo della delibera del gruppo consiliare Pd presentato nel maggio scorso, già pubblicato e frutto del lavoro del tavolo, degli uffici, dei portatori di interesse, così come è avvenuto nella scorsa legislatura, quando furono approvati, su proposte di delibere consiliari delle opposizioni, il Regolamento sull’Osservatorio contro le infiltrazioni mafiose e la figura del Garante dei diritti della persona disabile".

"Il Laboratorio per l’Accessibilità - ribadisce la Scognamiglio - definisce, d’intesa con gli amministratori e con i portatori d’interesse, gli indirizzi culturali e operativi del Piano per l’Accessibilità e ha funzioni di coordinamento e controllo in materia di accessibilità a edifici, spazi, beni e servizi pubblici. Il fine è quello di poter intervenire a priori, e non a posteriori, nelle politiche per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Si tratta di un tavolo snello e operativo, che attendiamo da tempo, destinato a restare e a portare una visione per i prossimi decenni. Abbiamo aspettato tanti mesi con la piena fiducia che si possa lavorare in modo leale e costruttivo, avviando una discussione aperta a modifiche, contributi e idee sul nostro testo al fine di raggiungere un obiettivo importante per tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laboratorio per l'Accessibilità: comincia la discussione in Commissione consiliare

PisaToday è in caricamento