Marco Filippeschi eletto coordinatore nazionale dei Cal

La decisione stamani a Roma nel corso della riunione a Palazzo San Claudio che si è conclusa con la nascita del nuovo coordinamento nazionale dei Cal. Filippeschi: "Ringrazio i colleghi per la fiducia: lavoreremo per potenziare questo istituto"

Il sindaco di Pisa Marco Filippeschi è stato eletto coordinatore nazionale dei Cal, ossia i Consigli delle Autonomie Locali, gli organismi previsti dalla Costituzione per la rappresentanza di comuni, province e comunità montane nei rapporti con le regioni. L’elezione è avvenuta nel corso della riunione di stamani a Palazzo San Claudio della Camera dei Deputati, che si è conclusa con la nascita del nuovo coordinamento nazionale dei Cal e con l’elezione del primo cittadino della città toscana.

Per Filippeschi, già presidente nazionale di Legautonomie e del Consiglio delle autonomie locali della Toscana, si tratta di un altro importante incarico: "Ringrazio i colleghi della fiducia - ha detto subito dopo l’elezione - è importante coordinare i Cal proprio nel momento in cui si fanno passi in avanti per le riforme federaliste. C’è un impegno in più dalla parte delle autonomie locali, a fianco delle associazioni rappresentative e lavoreremo su diversi versanti: per rafforzare l’istituto come vuole la Costituzione, ma anche per migliorarne le funzioni mettendo a confronto le esperienze regionali e per partecipare al dibattito sui disegni di riforma costituzionale".

Dell’ufficio di coordinamento, oltre al presidente Filippeschi, fanno parte la vicepresidente Patrizia Casagrande Esposto (presidente della Provincia di Ancona e del Cal Marche), Ettore Romoli (sindaco di Gorizia e presidente del Cal Friuli Venezia Giulia) e Nicola Zingaretti (presidente della provincia di Roma e del Cal Lazio). A questi si aggiungerà un componente designato da una delle regioni meridionali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

Torna su
PisaToday è in caricamento