Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Mattonaia, niente recupero sociale: resta nel piano di vendita

Respinta in Consiglio Comunale la proposta di Una Città in Comune-Rifondazione Comunista votata al riuso dell'immobile. Protesta del Municipio dei Beni Comuni

La Mattonia resta in vendita. E' stata bocciata in Consiglio Comunale dalla maggioranza Pd più Fi-Pdl (16 voti) la proposta del gruppo Ucic-Prc di togliere l'immobile, da tempo nel degrado, dal piano di alienazioni del comune. Una delegazione del Municipio dei Beni Comuni, da sempre attivo con campagne per il riutilizzo del patrimonio, ha appeso uno striscione in aula: "Riutilizziamo il patrimonio! Stop speculazioni!".

Il dibattito è stato acceso, con interventi di molti consiglieri: Ciccio Auletta (Ucic-Prc),  Rita Mariotti (In lista per Pisa), Maurizio Nerini (Noi Adesso Pisa), Vladimiro Basta (Pd), Stefano Landucci (gruppo misto), Valeria Antoni (M5S), Simonetta Ghezzani (Sel), Marco Ricci (Ucic-Prc), Elisabetta Zuccaro (M5S), Riccardo Buscemi (Fi-Pdl),  Patrizia Bongiovanni (Pd) e l'assessore Andrea Serfogli.

Alla fine i voti favorevoli sono stati soltanto 7, di Ucic-Prc, Sel, Noi Adesso Pisa e gruppo misto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattonaia, niente recupero sociale: resta nel piano di vendita

PisaToday è in caricamento