Politica Tirrenia

Movimento Cinque Stelle: Valeria Antoni all'’oasi Le dune di Tirrenia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Il Movimento 5 Stelle è un movimento ambientalista, che ha fra i suoi obiettivi la valorizzazione del territorio e delle sue tipicità, e con molto piacere ha colto l’occasione di partecipare alla giornata delle Oasi organizzata dal Wwf.
Valeria Antoni candidata sindaco del MoVimento 5 Stelle Pisa, si è recata in mattinata presso l’oasi le dune di Tirrenia per conoscere questa importante realtà naturale del nostro litorale, un contesto come pochi altri, vicino alla città ma che non tutti conoscono. Leccio, ginepro coccolone, alaterno, ginestra, fillirea, corbezzolo, elicriso, l'euforbia delle spiagge, la rarissima periploca greca. Ciò che subito colpisce è la vegetazione, cosi tanta biodiversità, presente in un cosi ristretto tratto di costa, a sua volta molto particolare per la varietà di ambienti naturali che vanno dalle depressioni con acqua (lame) alle dune, che sono veramente alte.
Per non parlare dell’avifauna che non siamo riusciti ad intravedere, ma che è ben segnalata sugli appositi pannelli illustrativi.
Un contesto unico che va ad arricchire l’offerta turistica del litorale, una realtà che deve porre al centro della propria valorizzazione la salvaguardia delle proprie aree naturali, ultimamente poco considerate a vantaggio di nuovi interventi edilizi. Sono ormai cosi pochi gli ambienti dunali rimasti in Italia, noi che ne abbiamo dobbiamo tutelarli sempre, anteponendo a tutto la loro protezione.
Il Movimento 5 Stelle si impegnerà affinchè realtà come l’Oasi le dune di Tirrenia, siano sempre sostenute finanziariamente e nel tempo possano anche aumentare di numero; realtà come questa non devono essere per l’amministrazione comunale un peso o un vanto solo in occasione delle elezioni, ma un valore aggiunto sempre. Investire nel turismo sostenibile e non nel cemento è il futuro della nostra città.
Il rilancio del litorale pisano deve necessariamente partire da qui, esaltando le caratteristiche e la bellezza dei luoghi, come ad esempio l'oasi delle dune, e facendo sinergia vera tra i numerosi tipi di turismo possibili, in primis il turismo naturalistico, ma anche fluviale, nautico, balneare, sportivo, culturale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movimento Cinque Stelle: Valeria Antoni all'’oasi Le dune di Tirrenia

PisaToday è in caricamento