Lotta alla droga: la Lega chiede l'istituzione di un osservatorio comunale

La mozione è stata depositata dal consigliere Giovanni Pasqualino

Il consigliere comunale Giovanni Pasqualino

"Un consigliere comunale con specifica delega nella lotta alla droga con l’incarico di promuovere e coordinare l’azione del Comune su tale materia".  E ancora "un osservatorio comunale sulle droghe composto dal consigliere delegato, da esperti, dai rappresentanti dei servizi scolastici e sociali e dalle forze dell’ordine, che abbia la funzione di elaborare politiche di prevenzione e lotta alla droga e alla sua dipendenza". E, infine, "un capitolo di spesa che riguardi la prevenzione e la lotta alla droga e alla sua dipendenza". Queste le proposte che il consigliere comunale Giovanni Pasqualino (Lega) ha avanzato questa mattina, 18 febbraio, al Sindaco di Pisa, Michele Conti, tramite apposita mozione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Secondo i dati riportati nella relazione al Parlamento - si legge nel testo del documento - presentata nel 2019 con riferimento anno 2018, il 25,6% degli studenti ha fatto uso di sostanze illegali nell’arco dell’anno. Il consumo di cannabis è definibile 'rischioso' per un giovane consumatore su quattro: circa 150.000 studenti tra i 15 e i 19 anni sono risultati positivi al CAST-Cannabis Abuse Screening Test. Ammontano infatti a centinaia di migliaia le persone in età evolutiva che subiscono una pesante aggressione ai vari organi, al sistema nervoso, all’apparato respiratorio, alla capacità riproduttiva. Secondo i dati riportati dalla Relazione europea 2019 l’Italia è al terzo posto per uso di cannabis e al quarto per uso di cocaina. I dati dunque evidenziano quanto sia allarmante e preoccupante la situazione, una vera e propria emergenza sociale che le istituzioni, ad ogni livello, hanno il dovere di affrontare con politiche mirate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora un incidente in superstrada: 6 feriti

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Bimbo del nido positivo al Coronavirus: classe in quarantena

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus in Toscana, 147 nuovi casi: a Pisa 21 positivi in più e 1 decesso

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento