menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto 'Galilei', la 2° Commissione Consiliare: "Si tutelino gli interessi pubblici e dei lavoratori"

L'organo del Comune di Pisa espone la propria posizione unanime riguardo all'immediato futuro dello scalo aeroportuale

"La 2° Commissione Consiliare di Controllo e Garanzia riunitasi oggi mercoledì 31 marzo 2021 ha audito il Sindaco e all'unanimità condivide la necessità che il prossimo rappresentante di parte pubblica nel Cda di Toscana Aeroporti, che dovrà essere indicato dai soci di parte pubblica entro il prossimo 2 aprile, si faccia pienamente carico della tutela degli interessi pubblici all'interno del CDA e nell'Assemblea di soci di Toscana Aeroporti". Si è pronunciata così la 2° Commissione Consiliare in merito all'immediato futuro dell'aeroporto 'Galilei'.

"A questo scopo è necessario che si arrivi rapidamente ad un patto di lavoro e di consultazione permanente tra i soci pubblici in modo da condividere informazioni e obiettivi, cosa che purtroppo non è avvenuta nell’ultimo periodo - proseguono i membri della Commissione - questa esigenza è oggi più che mai stringente alla luce della grave crisi che sta investendo il sistema aeroportuale a causa della pandemia e di alcune recenti scelte assunte da Toscana Aeroporti che non sono in alcun modo condivisibili, a partire dalla decisione della vendita del comparto handling con tutte le conseguenze negative che ciò avrò sul fronte occupazione e salariale. Un patto che porti alla definizione chiara del modello di sviluppo del sistema aeroportuale toscano, degli investimenti necessari sugli scali e sul potenziamento delle infrastrutture ferroviarie a partire dal potenziamento del collegamento tra la costa e la Toscana centrale".

La 2° Commissione conclude: "Al riguardo, nel condividere le forti preoccupazioni espresse unanimemente dai sindacati rispetto alla situazione di incertezza e alla mancanza di chiarezza da parte della società, la Commissione ribadisce quanto approvato con atti specifici sia dal consiglio comunale di Pisa sia dal consiglio regionale. Ovvero la necessità di sospendere da parte della Regione Toscana l’erogazione dei 10 milioni di euro di ristoro alla società Toscana Aeroporti, fino all'esito della chiusura di questa vertenza, rinnovando al contempo la richiesta di avere il piano occupazionale presentato dalla società per ricevere questi contributi. Auspichiamo quindi che il nuovo rappresentante di parte pubblica nominato porti subito questi temi condivisi da tutte le forze politiche nel Cda di Toscana Aeroporti in nome proprio di quella tutela degli interessi pubblici sopra menzionati".

Ecco i consiglieri comunali che fanno parte della 2° Commissione Consiliare di Controllo e Garanzia del Comune di Pisa: Olivia Picchi (Partito Democratico) presidente, Riccardo Buscemi (Forza Italia) vice presidente, Gabriele Amore (Movimento 5 Stelle), Francesco Auletta (Diritti in Comune), Paolo Cognetti (Lega), Manuel Laurora (Misto), Maurizio Nerini (Fratelli D’Italia Pisa nel Cuor) e Antonio Veronese (Patto Civico).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento