Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Museo San Matteo chiuso, Petrucci (Noi Adesso Pisa): "La cultura deve essere un volano per l’occupazione e lo sviluppo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Non si placa la polemica sulla chiusura, per mancanza di personale, del Museo di San Matteo di domenica scorsa. Dopo le prese di posizione di autorità cittadine come, ad esempio, del Presidente del Consiglio Comunale, Ranieri Del Torto e di molti rappresentanti delle forze politiche, da Simonetta Ghezzani (SEL) a Ferdinando De Negri (Pd), da Valeria Antoni (M5S) a Marco Ricci (Una città in Comune-prc) e a Giovanni Garzella (PDL) e dopo quella del Direttore dello stesso Museo di San Matteo, Dario Matteoni e del Presidente degli amici dei musei, Mauro del Corso, interviene ora, con una propria nota, il capogruppo in Consiglio Comunale della lista “Noi adesso Pisa”, Diego Petrucci.

“La posizione del Direttore del Museo, Dario Matteoni è gravissima - così scrive Diego Petrucci - se la situazione del Museo di San Matteo è quella che è, la responsabilità è anche sua. Non è pensabile che i direttori stiano dietro ad una scrivania ad aspettare lo stipendio statale. Se quest’ultimo fosse legato al numero dei visitatori si comporterebbe in maniera diversa. La cultura non può essere considerata come qualcosa di esclusivo, con il gusto dell’esclusivo, ma deve essere intesa come volano occupazione e di sviluppo”.

“In una situazione di crisi economica come quella di oggi -  conclude Petrucci -  la posizione poi, del Presidente degli amici dei Musei, Mauro del Corso, mi mare assolutamente fuori luogo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo San Matteo chiuso, Petrucci (Noi Adesso Pisa): "La cultura deve essere un volano per l’occupazione e lo sviluppo"

PisaToday è in caricamento