Politica

Museo San Matteo, Garzella (FI): "Si continua a parcheggiare in zona vietata"

Nuova segnalazione del consigliere comunale per il parcheggio selvaggio nello spiazzo davanti l'entrata del museo, area sottoposta a rimozione coatta. Presentata poi un'interrogazione sulla possibile apertura alle visite fino le ore 24

Dopo l'atto ispettivo di alcuni mesi fa, lo scorso 17 marzo 2015, niente è cambiato: davanti al museo di San Matteo si continua a parcheggiare in un area vincolata e sottoposta ad ordinanza di rimozione coatta. Lo segnala il consigliere comunale di Forza Italia Giovanni Garzella: "E' grave questa situazione e chiedo pubblicamente al Comandante dei Vigili Urbani ed alla Soprintendenza di prendere i provvedimenti del caso, procedendo d'ufficio agli atti di competenza ed a posizionare una cartellonistica adeguata e meno impattante".

"Visto che le mie precedenti denunce non sono servite a niente - prosegue Garzella - chiedo di sapere quali provvedimenti ha preso l'amministrazione al fine di interrompere il parcheggio selvaggio davanti al Museo di San Matteo ed in particolare le sanzioni fino ad ora emesse".

Presentata anche un'interrogazione per il possibile cambio di orario di visita del museo. Questo il testo del documento: "Il sottoscritto Giovanni Garzella interroga il sig. sindaco per sapere se a seguito del Decreto Ministeriale di ieri che equipara i Musei a Servizi Pubblici essenziali cambia l'orario di apertura del Museo stesso, ed in particolare se avrà aperture serali fino alle ore 24. In particolare chiedo: 1- Se corrisponde al vero che il personale fa turno 24 ore su 24; 2- Se è vero per quale motivo; 3- Se è vero a seguito del Decreto Franceschini comporterà l'apertura fino alle ore 24".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo San Matteo, Garzella (FI): "Si continua a parcheggiare in zona vietata"

PisaToday è in caricamento