Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Nuovo portavoce e rinnovato impegno nella politica e nel sociale: le Sardine tornano in campo

Il movimento 6000 Sardine Pisa presenta il nuovo portavoce Giovanni Greco e illustra i temi principali che guideranno le prossime azioni

Il movimento 6000 Sardine Pisa annuncia il cambio del portavoce e il rinnovato impegno nel solco dei temi toccati dal movimento nei mesi precedenti allo scoppio della pandemia. "Salutiamo con affetto e ringraziamo il nostro portavoce uscente Luigi Sofia - si legge nel comunicato ufficiale diramato da 600 Sardine Pisa - che continuerà a darci una grande mano con la sua esperienza e il suo contributo. A lui il merito di aver costruito un gruppo tra i più vivaci sul territorio nazionale". Il nuovo portavoce è Giovanni Greco, 21 anni e studente all'Università di Pisa, militante nel movimento da luglio 2020.

"Come Sardine di Pisa abbiamo affrontato alcuni dei temi centrali con cui ogni città si sta confrontando, quali una politica onesta e aperta: ci siamo fortemente battuti per il no al referendum del settembre 2020, abbiamo proposto un metodo di fare politica orizzontale, aperto al confronto e ad una costruttiva contaminazione politica reciproca, anche all’insegna di lotte che uniscono le nazioni, come quella per la Palestina: sul territorio pisano ha significato anche difendere la libertà di culto della comunità musulmana per la creazione della nuova moschea". 

La nota prosegue: "Il nostro movimento sarà pertanto molto sensibile verso tre temi principali: il disarmo, l’ambientalismo e la costruzione di una sana politica, compresa la forte sensibilità verso diritti sociali e civili. Nel concreto, ci sono molteplici fronti sui quali vogliamo agire, tra i quali si presentano il circolo delle armi, il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW), la mobilità sostenibile, la costruzione di un modo di fare politica non clientelare, pulito e che si ispiri a quei principi che hanno guidato le battaglie più importanti per le masse, ovvero la partecipazione attiva, il coinvolgimento, prese di posizione nette riguardo i temi più vicini a noi". 

"In questa stagione apriamo le porte a tutte le persone volenterose che hanno speranza nel futuro e vogliono essere parte del cambiamento - conclude il movimento pisano - nelle Sardine c’è spazio per loro. Come Sardine stiamo organizzando a Pisa un evento itinerante per Patrick Zaki, che sarà l’occasione per rinnovare il nostro impegno in città, ritrovarsi con le associazioni e la società civile e cogliere l’occasione per presentare il nuovo portavoce".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo portavoce e rinnovato impegno nella politica e nel sociale: le Sardine tornano in campo

PisaToday è in caricamento