Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Ordinanze minimarket, Trapani (Pd): "Incapacità dell'amministrazione di risolvere problemi di sicurezza e degrado"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Le ordinanze che vanno a colpire i minimarket sono oltremodo dannose per i titolari di queste attività, già penalizzati dall’emergenza covid-19.

Queste ordinanze vanno a penalizzare solo determinate attività e l’amministrazione comunale prova a nascondere dietro a queste scelte la propria incapacità di risolvere il problema sicurezza e degrado della città, che da quando si è insediata questa giunta non solo non è migliorata ma è ormai peggiorata.

Non si può penalizzare determinate attività, che come altre hanno sofferto, con diminuzione degli incassi, durante tutta la pandemia.

Dietro a queste attività ci sono famiglie e numerose persone che vivono e mangiano grazie a queste attività, queste ordinanze causano indubbiamente vendite ed entrate economiche inferiori e quindi di conseguenza difficoltà anche a pagare l’affitto dei fondi e ad ottemperare ai mutui.

L’incapacità di questa amministrazione di risolvere il problema sicurezza, sbandierata in campagna elettorale come cavallo di battaglia, è emblematica e oggettiva, la situazione è fuori controllo.

L’incompetenza nel risolvere questi problemi non può ricadere su dei lavoratori, spesso venuti da fuori che con grandi sacrifici hanno investito con tutto quello che avevano in queste attività.

L’amministrazione comunale pensi a risolvere ed a mettere in atto tutte le interazioni possibili per migliorare la situazione in molte zone della città e soprattutto nella zona della Stazione e smetta di fare ordinanze che sono solo fumo negli occhi per i cittadini.

Marco Biondi
Consigliere PD Comune di Pisa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanze minimarket, Trapani (Pd): "Incapacità dell'amministrazione di risolvere problemi di sicurezza e degrado"

PisaToday è in caricamento