Politica La Cella / Via Fiorentina

Stalli blu anche in via Fiorentina e La Cella: "Perché i residenti pagano?"

Un'interrogazione presentata dal consigliere Pd Juri Dell'Omodarme disegna le aree del quartiere dove sono state poste le strisce blu e chiede se ci sono le condizioni per stabilire la gratuità della sosta per i residenti come accaduto altrove

Sono circa 250 i parcheggi a pagamento previsti dall'Amministrazione fra via Fiorentina e via Emilia. "Le strade interessate – ricostruisce il consigliere Pd Juri Dell’Omodarme – sono in particolare via Fiorentina dall'intersezione con via Cattaneo fino all’intersezione con via della Vecchia Tranvia (rotatoria lato est). Via Emilia dall’intersezione con via Cattaneo fino a incontrare la ferrovia. E il tratto ovest di via della Vecchia Tranvia dall’intersezione con via Emilia fino alla prima rotatoria (rotonda lato ovest)".

Le intenzioni sono le stesse degli stalli blu previsti a Pratale-Don Bosco: disincentivare la sosta prolungata dei pendolari che danneggia i residenti. Al momento però sembra che chi abita nella zona dovrà comunque pagare, seppure la delibera "specifica la possibilità del rilascio di autorizzazioni annuali a pagamento per la sosta negli stalli di tutto il quartiere" spiega Dell'Omodarme. Le tariffe al momento sono di 0.60 euro l'ora dalle 8 alle 20, dal lunedì al sabato, che per i residenti nel comune diventano 0.45 euro.

"Chiedo al Sindaco Filippeschi – si chiude l'interrogazione – quali passaggi siano stati effettuati nel quartiere e nel Ctp4 per esporre la decisione della Giunta in merito al tipo di tariffazione prevista per i residenti della zona e per verificare se ci sono le condizioni per garantire, come in altre zone delle città, l’esenzione totale ai residenti". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalli blu anche in via Fiorentina e La Cella: "Perché i residenti pagano?"

PisaToday è in caricamento