rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Politica

Edilizia scolastica, Pasqualino: "Che fine ha fatto il Concetto Marchesi?"

L'intervento del consigliere provinciale

“Che fine ha fatto il Concetto Marchesi?”. Questa è la domanda che si pone il consigliere provinciale Giovanni Pasqualino dopo il mancato finanziamento al progetto con i fondi del PNRR presentato dalla Provincia sul plesso. “E’ evidente - commenta Pasqualino - che questa sconfitta si ripercuoterà sulle scuole Buonarroti e Santoni che sono collocate proprio all'interno del plesso. Da inizio mandato ad oggi, ma anche nella scorsa consiliatura provinciale, abbiamo più volte invitato il presidente Angori ad una più ampia collaborazione con le forze di opposizione, soprattutto sugli istituti scolastici, cosa che non è mai avvenuta. La presunzione di poter agire da soli, escludendo consiglieri che appartengono a forze politiche che governano la città di Pisa e che in questi mesi hanno ottenuto dai fondi del PNRR più di 60 milioni, è un atto di egoismo che non porta da nessuna parte se non alla sconfitta".


"Il Concetto Marchesi - continua Pasqualino - necessita di interventi importanti che da anni chiediamo a tutela dei dipendenti e degli studenti. Il non ascolto e la mancata manutenzione hanno portato il plesso ad uno stato alquanto grave ed è ovvio che la Provincia dovrà attivare una procedura di recupero urgente e non più rimandabile. La mancata progettualità del presidente Angori - conclude Pasqualino - ha negato un intervento che avrebbe potuto migliorare la qualità didattica e degli ambienti di lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia scolastica, Pasqualino: "Che fine ha fatto il Concetto Marchesi?"

PisaToday è in caricamento