rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Politica

Pisa Beach Soccer, Biondi (Pd): "La società deve difendere il titolo nazionale senza campo"

Il consigliere comunale espone la questione e chiede un intervento dell'amministrazione

"Domani il Pisa Beach Soccer, campione italiano in carica, si giocherà la Supercoppa italiana a Pescara contro il Catania. Dal 6 giugno la squadra sarà in Portogallo per giocarsi la Winner Cup, l’equivalente della Champions League. L’anno scorso il Pisa Beach Soccer ha giocato e dominato, ma dalla fine del campionato la società si trova senza campo dove potersi allenare e giocare". Il consigliere comunale Pd Marco Biondi, con una nota, segnala la situazione, scrivendo che "il Comune di Pisa aveva previsto la realizzazione di una beach area in corrispondenza della spiaggia 2 dell'ex Kokito, ma per vicissitudini estranee al Pisa Beach Soccer quest'arena da quasi un anno non c’è. In questi mesi la società si è dovuta allenare presso il Coni di Tirrenia, con costi non indifferenti per le casse societarie limitate, visto soprattutto l'affitto giornaliero che va corrisposto al Coni. Costi che non hanno permesso di far allenare la squadra femminile e l'under 21, i cui campionati iniziato a luglio".

"Legare la realizzazione della Beach Arena ad un'altra associazione, in questo caso la Pubblica Assistenza, vincitrice della concessione per gestire la spiaggia 2 dell'ex Kokito, è stato errato - afferma Biondi - una società  che deve difendere il titolo nazionale si trova senza campo e costretta a spendere somme incompatibili con il suo bilancio".

"Si trovi rapidamente una soluzione per il Pisa Beach Soccer - è la richiesta - e si preveda un'arena indipendente da altre associazioni, di proprietà comunale e gestita dalla società cittadina, e nel frattempo si aiuti economicamente la società a sostenere i costi degli allenamenti presso il Coni per poter difendere il titolo conquistato nel 2021. Le incertezze sulla realizzazione di una Beach Arena e uno scarso sostegno economico non ha permesso nemmeno la realizzazione, quest’anno, di una tappa del campionato di Beach Soccer di serie A, che doveva essere una certezza per i campioni in carica, tappa che invece verrà realizzata nella vicina Viareggio. Se Pisa pensa di valorizzare il litorale e la sua attrattività turistica dovrebbe imparare anche da Viareggio che non si lascia sfuggire eventi che promuovono la sua immagine e il suo turismo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa Beach Soccer, Biondi (Pd): "La società deve difendere il titolo nazionale senza campo"

PisaToday è in caricamento