menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di archivio

Immagine di archivio

Piscina Comunale di Pisa chiusa, il Pd: "Quali azioni per riaprire velocemente?"

Interpellanza presentata dal gruppo con i consiglieri Basta e Picchi

Quale destino per la piscina comunale di Pisa? Lo chiede con una interpellanza il Partito Democratico, a seguito delle difficoltà di gestione che il Coronavirus ha imposto lo scorso anno, difficoltà che ancora gravano sulla società gestrice Canottieri Arno. La struttura è rimasta chiusa, con gli atleti del nuoto che hanno trovato ospitalità a Calci ed i pallanuotisti a Livorno. L'impianto nel 2019 era stato affidato a seguito di bando, con relative polemiche sui tempi, proprio alla società pisana. 

Secondo il Pd - si legge nel documento - "risulta incomprensibile che questa amministrazione non abbiamo intrapreso un percorso di aiuto ad una realtà associativa simbolo dello sport pisano. Ci domandiamo quale sarà il risultato finale di questo abbandono? A seguito di questa transumanza forzata, il Comune di Pisa deve intervenire tempestivamente, riportando gli atleti subito alla loro casa madre. Intravediamo il rischio di disperdere per sempre questo patrimonio sociale ed il relativo capitale delle maestranze sportive, cancellando per sempre la possibilità per i nostri ragazzi di poter vivere in un ambiente sano e sfidante come quello della Piscina nello sport individuale e/o di squadra".

Per questo il gruppo consiliare chiede alla Giunta: "di spiegare alla cittadinanza, all’associazione, agli atleti, perché fino ad ora non è stato intrapreso nessun percorso di rinegoziazione della convenzione con il fine di favorire, gli atleti, le famiglie non ultimi i lavoratori; quali saranno le azioni per riaprire velocemente la Piscina Comunale per evitare di disperdere questo patrimonio sociale e sportivo; di rideterminare le condizioni economiche relative alla convenzione di gestione della piscina ai sensi dell’art.216 del Decreto del Rilancio, facendosi carico del pagamento delle utenze, prorogando la concessione come previsto dal suddetto decreto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Azalea della Ricerca Airc a Pisa per la Festa della Mamma

Sicurezza

Come pulire le zanzariere: trucchi e consigli

social

Festa della mamma, cinque idee regalo per tutti i gusti

Ristrutturare

Eliminare la ruggine dai cancelli, trucchi e consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento