Ponte della Vittoria: 'Pisa nel cuore' contro la pista ciclabile

Atto dimostrativo in zona con uno striscione venerdì per il gruppo, che chiede l'abbandono della sperimentazione per tornare ad un flusso regolare del traffico

Un chiaro messaggio di contrarietà alla pista ciclabile sul Ponte della Vittoria è stato lanciato venerdì scorso dal gruppo 'Pisa nel cuore', con i consigliere comunale Raffaele Latrofa: La protesta, con tanto di striscione nei pressi del ponte, aveva l'obiettivo di "essere vicini ai cittadini imbottigliati in code immense e per chiedere le dimissioni dell'assessore Forte".

Latrofa spiega che "dopo il nostro atto dimostrativo, abbiamo anche deciso di protocollare un Question Time, da discutere nel primo consiglio comunale. I lavori da poco eseguiti su quel ponte, ovvero l'abbozzo di pista ciclabile, sono costati denaro cittadino e disagi notevoli: il traffico in zona si è infatti fortemente congestionato, creando problemi immensi in città. Chiedo pertanto al sindaco se intende ripristinare la situazione antecedente ai lavori, tanto da poter tornare al traffico normale".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento