rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Politica

Provincia, Pasqualino (Lega) contro Angori: "Le deleghe ai consiglieri sono un mistero"

Dura presa di posizione del consigliere comunale pisano contro il presidente della provincia

"A due mesi dall'insediamento del nuovo Consiglio provinciale - commenta Giovanni Pasqualino (consigliere comunale e provinciale della Lega) - non vi è alcuna traccia delle deleghe che il presidente assegna ai Consiglieri. Diatribe e malumori all'interno del Partito Democratico, stanno di fatto rallentando azioni amministrative a scapito dei cittadini. Uno degli argomenti più caldi che sta interessando tutta la Provincia riguarda le scuole e la mancanza aule, dove ho richiesto un Consiglio provinciale monotematico e dove non è stata ancora assegnata alcuna delega".

Pasqualino prosegue: "L’immobilismo per questioni interne al PD non giovano a nessuno, men che meno ai cittadini che attendono da settimane i nominativi. Una Provincia bloccata su tutti i fronti, scuole, lavori pubblici, pianificazione territoriale, ambiente, sistemi digitali. Tutto fermo in attesa che la maggioranza trovi la quadra per far contenti tutti e intanto dei problemi e delle questioni urgenti da risolvere chi se ne frega. Non possiamo permetterci altri ritardi - conclude Pasqualino - ci sono situazioni che vanno affrontate subito, il presidente Angori prenda posizione e assegni le deleghe per il bene della comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, Pasqualino (Lega) contro Angori: "Le deleghe ai consiglieri sono un mistero"

PisaToday è in caricamento