Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Primarie Pd e alleanze politiche, Nencini: "Di Pietro non c'è"

Il leader del Psi Riccardo Nencini ha parlato delle nuove alleanze del centro sinistra, durante un'iniziativa promossa a sostegno della candidatura di Pierluigi Bersani alle primarie del centrosinistra

Riccardo Nencini

"L'alleanza del centrosinistra che si candida a guidare l'Italia è già fatta e Di Pietro non c'è -  ha detto il leader del Psi, Riccardo Nencini durante un'iniziativa promossa dai socialisti pisani a sostegno della candidatura di Pierluigi Bersani alle primarie - La campagna di queste settimane non è finalizzata solo alle primarie, ma parla agli italiani e dice con chiarezza che serve qualcosa di diverso dal berlusconismo, ma anche dalle politiche del governo Monti.

"Serve una nuova sinistra che sappia allearsi al centro - prosegue Nencini -  E che sappia parlare con coraggio al Paese proponendo la patrimoniale come unica leva possibile per abbassare le tasse. E oggi questa sinistra c'è già ed è quella che ha scritto e siglato la carta d'intenti, cioé quella di Pd, Psi e Sel. La foto di Vasto è ormai solo un autoscatto e Di Pietro mi sembra in grande difficoltà".

Infine, Nencini, commentando il probabile election day, ha affermato che ciò dimostra il fatto che il governo abbia esaurito la sua missione e che sia composto non più da tecnici, ma da tecnocrati (ne conto almeno sei) pronti a candidarsi per diventare politici, segno che la missione tecnica dell'esecutivoè ormai conclusa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd e alleanze politiche, Nencini: "Di Pietro non c'è"

PisaToday è in caricamento