Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Qualità dell'aria: approvato il finanziamento per l'acquisto delle centraline mobili

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

In Consiglio Comunale è stato approvato all'unanimità l'ordine del giorno presentato da “Una città in Comune-PRC” durante la discussione del bilancio 2017, nel quale viene chiesto il finanziamento per l'acquisto dei laboratori mobili per il monitoraggio della qualità dell'aria nei quartieri di Porta a Mare e Riglione-Oratoio.

Dopo circa tre anni dalla campagna “lenzuoli bianchi” promossa dal circolo “Luciano Turini”, è stata riconosciuta la necessità di riattivare strumenti di monitoraggio sui quartieri che più di altri soffrono per la loro esposizione a fonti di inquinamento.

Un tempo forse troppo lungo, considerato che la vecchia centralina è stata disattivata nel 2010, e che Arpat già nel maggio 2014 specificava in una lettera inviata al circolo “Luciano Turini” che“pressioni specifiche possono essere indagate anche tramite mezzi mobili, soprattutto qualora nel territorio siano intervenute modifiche sostanziali” e considerato soprattutto che la prima mozione approvata all'unanimità dal consiglio e che chiedeva l'istallazione di centraline mobili a Porta a Mare e a Oratoio-Riglione risale al 15 gennaio 2015.

E' necessario che la politica torni ad occuparsi delle cittadine e dei cittadini, in particolare di chi vive ogni giorno asfissiato da fonti di inquinamento derivanti dal traffico e non solo. Non esistono costi troppo alti se servono a tutelare la nostra salute e il nostro benessere.

Continueremo a chiedere che questo principio venga rispettato a cominciare dalla concreta istallazione delle centraline, ma lavorando anche per un'altra di idea di mobilità e di consumi per rendere al nostra città più sostenibile a vantaggio della salute di tutte e tutti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità dell'aria: approvato il finanziamento per l'acquisto delle centraline mobili

PisaToday è in caricamento