rotate-mobile
Politica

Maggioranza e opposizione unite: "Naldi ritiri le querele a Petrucci e Auletta"

Tutti i membri della Seconda commissione si schierano compatti al fianco dei due politici: "Porteremo la questione in Consiglio comunale"

"Apprendiamo con stupore e sconcerto la notizia delle querele presentate da Naldi nei confronti del consigliere comunale Auletta e del consigliere regionale Petrucci, ai quali va la solidarietà di tutta la seconda commissione di controllo e garanzia": con queste parole i membri della commissione (Olivia Picchi, PD, presidente; Riccardo Buscemi, Forza Italia, vicepresidente; Gabriele Amore, M5S; Paolo Cognetti, Lega Pisa; Giulia Gambini, FDI Pisa nel Cuore; Manuel Laurora, Gruppo Misto; Antonio Veronese, Patto Civico) esprimono sostegno e solidarietà ai due consiglieri querelati per diffamazione da Roberto Naldi, ad di Toscana Aeroporti.

"Già all'indomani del Consiglio comunale del 3 dicembre 2019 - prosegue la nota della seconda commissione - Naldi si era lasciato andare a dichiarazioni sorprendenti considerato che Toscana Aeroporti costituisce una delle più grandi aziende toscane, partecipata dal pubblico e che vive necessariamente ed opportunamente delle interlocuzioni, della collaborazione e dialogo con le istituzioni. Suscitarono profonda sorpresa le affermazioni di Naldi che annunciò l'interruzione di ogni rapporto con il Comune di Pisa".

"Sarebbe inaccettabile e inconcepibile che chi ricopre un ruolo pubblico elettivo non possa esprimere la propria posizione nei confronti di un soggetto privato a partecipazione pubblica. Come commissione di controllo e garanzia, sin dall'insediamento, ci siamo occupati della vicenda aeroportuale sia sul tema dei mancati investimenti che sul quello della vendita del settore dell'handling per tutte le conseguenze da un punto di vista occupazionale per un settore molto importante della città di Pisa. Vogliamo dire a Naldi che non fermeremo il lavoro che congiuntamente stiamo portando avanti per la tutela degli interessi della città e per le prospettive di sviluppo di Pisa e della Toscana tutta".

La conclusione: "Porteremo la questione nel prossimo Consiglio comunale, affinchè sia reso chiaro, nel massimo organo di rappresentanza del Comune, che continueremo ad occuparci del tema del trasporto aeroportuale con libertà e trasparenza, anteponendo come sempre a tutto lo sviluppo della città e la tutela dei lavoratori. Auspichiamo fortemente che Naldi ritiri le querele presentate e che si ristabilisca subito il dialogo istituzionale nel rispetto delle reciproche posizioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggioranza e opposizione unite: "Naldi ritiri le querele a Petrucci e Auletta"

PisaToday è in caricamento