Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Referendum: il commento del segretario provinciale del Pd Alessio Lari

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Ci sono appuntamenti ai quali non si deve mancare e ci si deve fare trovare pronti: è il caso dei tantissimi italiani che si sono recati alle urne per il referendum costituzionale - così il segretario provinciale Pd Alessio Lari - i cittadini hanno dimostrato grande consapevolezza dell'importanza della consultazione referendaria. Questo aldilà dei vari posizionamenti è un bel segnale per la nostra democrazia. La vittoria del no è netta, non ci sono alibi e il Presidente del Consiglio e Segretario del Pd Matteo Renzi, nel discorso pronunciato durante la notte, non si è lasciato andare a quel solito vizio di dire che "nessuno ha vinto, ma nessuno ha perso". Il PD dovrà approfondire in ogni sede, a partire dalla prossima direzione nazionale le ragioni di questa sconfitta. Nella nostra provincia il SI ha vinto di stretta misura, i buoni risultati del SI dei territori provinciali sono stati compensati dalla prevalenza del NO su Pisa e dell'area Pisana. Anche su questo ci confronteremo e sarà necessaria una approfondita riflessione. Ma ciò su cui dobbiamo concentrarci ora è il Partito, uscito da questo referendum con la consapevolezza di aver fatto un buon lavoro grazie all'impegno e alla passione di tanti iscritti che si sono mobilitati credendo in questa proposta di riforma, ma anche con qualche elemento di stanchezza e divergenza. Adesso dobbiamo ripartire. Giorni fa ho comunicato la nuova impostazione della segreteria provinciale. Servirà un lavoro approfondito sul territorio, catalizzare l'entusiasmo nato intorno al referendum come base di ripartenza dei circoli e ovviamente marcare stretto i temi sociali, del lavoro, degli enti locali. La partecipazione a questo referendum ha dato nuovo ossigeno alla nostra democrazia. Democrazia che non può esistere senza i suoi valori costituzionali e repubblicani, e che ha nei partiti il ruolo di garanti della partecipazione democratica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum: il commento del segretario provinciale del Pd Alessio Lari

PisaToday è in caricamento