rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

Referendum #NoMoschea, firme depositate: "Grazie ai 2.620 pisani che hanno aderito"

Dopo la raccolta firme e il via libera al referendum, i cittadini saranno chiamati ad esprimersi sul quesito referendario

Si è conclusa sabato scorso la raccolta firme per il referendum sulla moschea, così il comitato #Nomoschea ringrazia in primo luogo gli oltre 2.600 cittadini pisani (è questo il dato ufficiale sul numero di adesioni raccolte) che hanno firmato presso i gazebo, nelle circoscrizioni e presso l’ufficio elettorale del Comune di Pisa. "Un doveroso ringraziamento è rivolto anche ai funzionari ed impiegati della pubblica amministrazione - affermano dal comitato - considerando che la raccolta delle firme si è svolta nel periodo estivo, e con orari ridotti, hanno svolto un lavoro impeccabile".
"2.620 firme sono un numero davvero ragguardevole - proseguono i 'no moschea' - pari a circa il 3,6% dei cittadini elettori pisani e oltre dieci volte il numero di firme necessarie per presentare una qualsivoglia lista alle elezioni comunali.  Questo significa che in città c’è una fortissima voglia di partecipazione. Il nostro auspicio immediato, tenuto conto del clima sereno e partecipativo in cui si è svolta la raccolta, è che Pisa diventi un esempio di democrazia diretta per tutto il Paese".


Adesso la parola passa ai cittadini che saranno chiamati a pronunciarsi sul quesito referendario: "Il Comitato fin da ora si impegna a rispettare democraticamente il risultato delle urne" concludono i promotori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum #NoMoschea, firme depositate: "Grazie ai 2.620 pisani che hanno aderito"

PisaToday è in caricamento