rotate-mobile
Politica San Rossore

San Rossore: 3 voti favorevoli e 3 astenuti al consuntivo 2011

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Un voto negativo squisitamente tecnico quello che la commissione Ambiente e territorio, presieduta da Vincenzo Ceccarelli, ha espresso oggi, mercoledì 9 gennaio, sul conto consuntivo 2011 dell’Ente Parco regionale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli. L’esito è il risultato di 3 voti a favore (quelli del presidente Ceccarelli, Marta Gazzarri e Giovanni Ardelio Pellegrinotti) e 3 astensioni (quelli del vicepresidente Andrea Agresti, del portavoce dell’opposizione Stefania Fuscagni e Paolo Marcheschi).

Secondo l’illustrazione fatta dal presidente del Parco Fabrizio Manfredi, l’avanzo di amministrazione, al 31 dicembre 2011 pari a 5.036.285,51 euro, è il risultato di una ricognizione fatta dal 2000 al 2010 sulle risorse non utilizzate, e derivanti direttamente dal Ministero, per investimenti sulla tenuta di San Rossore. Questo residuo di mancati investimenti – ha evidenziato Manfredi – pur a fronte di oltre 25 milioni di interventi fatti dalle precedenti amministrazioni, sarà riutilizzato in un Piano straordinario già redatto.

Il vicepresidente della commissione Andrea Agresti (PdL), ha rinnovato l’invito a organizzare una giornata di studio o un convegno dedicato a questo Parco atipico e dalle grandi potenzialità. Sul punto, il presidente Ceccarelli ha informato che l’incontro si farà nel mese di marzo.

Il consuntivo 2011, per quanto attiene il conto di cassa, registra un fondo, all’1 gennaio 2011, di 8.619.909,37 euro; somme riscosse in conto competenza e in conto residui pari a 6.392.937,43 euro; somme pagate in conto competenza e in conto residui di 7.350.872,97 euro e un fondo di cassa a credito del Parco al 31 dicembre 2011 pari a 7.661.973,83 euro. Per il conto di amministrazione, invece, il fondo di cassa al 31 dicembre 2011 è pari a 7.661.973,83 euro; i residui attivi sono pari a 13.324.070,01 euro e quelli passivi di 15.949.758,33 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Rossore: 3 voti favorevoli e 3 astenuti al consuntivo 2011

PisaToday è in caricamento