Politica

Sciopero contro le esternalizzazioni agli aeroporti, Sel: "Si apra il confronto"

Il partito pisano esprime vicinanza ai lavoratori dei 50 posti precari che rischiano la stabilizzazione e invita l'azienda ad evitare l'affidamento esterno

Sel Pisa torna sull'agitazione in corso che ha portato allo sciopero di 4 ore del personale agli aeroporti di Pisa e Firenze e si dice "vicina ai lavoratori di Toscana Aeroporti che lunedì 29 febbraio incroceranno le braccia contro le esternalizzazioni volute dalla società che mettono a rischio la stabilizzazione di una cinquantina di lavoratori tra lo scalo pisano (10) e fiorentino (40)".

"Ancora una volta - ritiene Sel - siamo in presenza di un'azienda che si presenta strombazzando investimenti e occupazione ma realizza solo esternalizzazioni, esuberi e precariato attraverso azioni unilaterali e senza il dovuto confronto con le parti sociali. Si conferma inoltre la cattiva abitudine di affidare servizi a cooperative che non garantiscono i diritti e il salario dei lavoratori che vi operano in quanto non applicano il contratto collettivo di riferimento".

In conclusione Sel si augura che "la società torni sui suoi passi e apra un confronto con i lavoratori e i loro rappresentanti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero contro le esternalizzazioni agli aeroporti, Sel: "Si apra il confronto"

PisaToday è in caricamento