rotate-mobile
Mercoledì, 29 Marzo 2023
Politica

Sel Pisa sulla vicenda dello sgombero a Coltano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Quello che colpisce nella vicenda dello “sgombero” effettuato a Coltano, come sottolineato da tante associazioni anti-razziste, è la violazione dell’“elementarmente umano”.

Una famiglia con 5 minori, compreso un bambino di pochi mesi, è stata sfrattata e messa all’addiaccio nei giorni più freddi dell’anno in cui l’Italia intera è allertata per il pericoli che il freddo può arrecare a persone e cose.

Le dichiarazioni dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pisa sono gravissime.  Diciamo all’Assessore che è credibile non un’Amministrazione che indiscriminatamente sfratta le persone, ma un’Amministrazione che tutela e include le persone, a maggior ragione nei momenti di difficoltà ed emergenza. Chiediamo al Sindaco di Pisa di prendere pubblicamente le distanze da quelle affermazioni.

L’Amministrazione sembra non tener conto di quei corpi offesi, svillaneggiati dal freddo.

Chiediamo al Sindaco che si attivi immediatamente per riparare a questo inammissibile episodio, cominciando con l’assicurare, da subito, un alloggio alla famiglia e ai minori.

Questa vergogna non è tollerabile.

Alberto Bozzi - Coordinatore comunale SEL di Pisa
Dario Danti - Coordinatore provinciale SEL Pisa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sel Pisa sulla vicenda dello sgombero a Coltano

PisaToday è in caricamento