Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Sgombero Bigattiera, il M5S avverte: "Non si passi dall'affare rom all'affare migranti"

Il Movimento 5 Stelle preme perché l'area appena liberata sia consegnata al Parco di San Rossore. Presentata un'interrogazione regionale per sapere la destinazione della zona, la preoccupazione è che venga usato per l'accoglienza emergenziale dei migranti

I consiglieri comunali Zuccaro e Mannini

Terminato lo sgombero del campo rom della Bigattiera il Movimento 5 Stelle di Pisa si domanda quale sarà la destinazione del terreno. A livello regionale la consigliera Irene Galletti presenterà un'interrogazione proprio a questo fine, perché Valeria Antoni, Elisabetta Zuccaro e Gianfranco Mannini temono un nuovo utilizio emergenziale, stavolta per la questione migranti.

"Come noto il Movimento 5 Stelle - scrivono i consiglieri grillini - è sempre stato per il superamento del modello di campo rom, un ghetto autorizzato e una discarica sociale, col pesante costo ambientale della cosiddetta operazione Bigattiera, che ricordiamo ha visto un utilizzo per quasi vent'anni di una porzione contigua al Parco completamente inadatto alla vocazione primaria".

Un errore la scelta originaria di quella sistemazione, gravata da "carenze igienico sanitarie unite a un evidente utilizzo improprio, con nel tempo l'accatastamento di rifiuti anche pericolosi. La scelta fatta a suo tempo dall'allora amministrazione in continuità con questa è stata uno scempio ambientale che difficilmente potrà rivedere il ripristino della normalità".

Adesso: "Ci preoccupa la destinazione che verrà data a questa porzione di terreno compresa all'interno del Parco. L’interrogazione presentata della nostra consigliera regionale, Irene Galletti, chiede per questo quale sia il costo della bonifica e come si intende procedere all'operazione e con quali tempistiche. La posizione del Movimento 5 Stelle Pisa è chiara: il terreno sia consegnato al Parco senza se e senza ma".

Basta emergenze: "L'assegnazione per l'emergenza profughi di alcuni edifici cittadini come la Polveriera, fatta d'imperio dal Prefetto, ci ha preoccupato. Vorremo la certezza che l'area sia restituita al Parco e che non gravino ipotesi di destinazioni differenti con la scusa dell'emergenzialismo che in questo paese ha visto grandi lobby fare veri e propri affari e non vorremo che dall'affare rom si passi all'affare migranti perché più remunerativo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero Bigattiera, il M5S avverte: "Non si passi dall'affare rom all'affare migranti"

PisaToday è in caricamento