Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Centro Storico / Via San Zeno

Sicurezza alla scuola Perodi: "C'è oggettivo pericolo per bambini e personale"

Il consigliere comunale Raffaele Latrofa (Pisa nel cuore) chiede all'amministrazione di intervenire velocemente per sistemare le criticità della struttura di via San Zeno

Protocollato un question time per il prossimo Consiglio Comunale del 2 marzo da parte del consigliere comunale di 'Pisa nel cuore' Raffaele Latrofa, circa lo stato di sicurezza della scuola materna Perodi, in via San Zeno. Alcune criticità erano state riscontrate durante il sopralluogo della Prima Commissione Controllo e Garanzia.

"Noi siamo vicini ai bambini, agli insegnanti e al personale non docente - afferma Latrofa - e crediamo che a scuola non debbano correre rischi. Durante l'ispezione ho riscontrato queste situazioni: un phon distrutto utilizzato per asciugarsi le mani, coppelle di tubazioni che si sgretolano al tatto in ambiente dove si consumano pasti, scalini in marmo parzialmente sprovvisti di nastro antisdrucciolo, arredi fatiscenti in truciolato, con parti a contatto con i bambini, che potrebbero provocare tagli e abrasioni".

"Non è possibile - conclude il consigliere - che i bambini e il personale scolastico vivano parte della giornata in ambienti simili, quindi pretendo che nel Consiglio Comunale di giovedì 2 marzo l'assessore competente mi risponda e dica quando pensa di ripristinare la sicurezza di quella scuola, visto che siamo in presenza di un'oggettiva situazione di pericolo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza alla scuola Perodi: "C'è oggettivo pericolo per bambini e personale"

PisaToday è in caricamento