Politica

SdS, il M5S chiede di revocare la delega alla Capuzzi: "Conflitto di interesse col ruolo di assessore"

La richiesta dopo quello che definiscono "l'ennesimo tentativo, da parte della SdS, di chiedere ai disabili di pagare per servizi a cui dovrebbero avere accesso gratuitamente". Zuccaro: "L'assessore dovrebbe fare gli interessi dei cittadini, non della SdS"

"Chiederemo al sindaco di ritirare all'assessore Capuzzi la delega a presidente della Società della Salute pisana". A parlare è Gianfranco Mannini, consigliere comunale del M5S, che accusa l'assessore al Sociale del Comune di Pisa, nonchè presidente della SdS, Sandra Capuzzi, di "conflitto di interesse" in merito al doppio ruolo da lei ricoperto. "In quanto assessore al sociale e presidente della SdS - afferma Mannini - la Capuzzi svolge allo stesso tempo il ruolo di controllore e di controllata. Due incarichi che non riesce a ricoprire con il giusto equilibrio". La richiesta dei 5 Stelle giunge dopo quello che Mannini definisce "l'ennesimo tentativo", da parte della SdS, di chiedere ai disabili e alle loro famiglie il pagamento di quote di compartecipazione "per servizi a cui dovrebbero avere accesso gratuitamente".

LA VICENDA. Ad agosto di quest'anno la SdS invia alle famiglie di alcuni disabili una lettera in cui chiede loro di pagare una quota di compartecipazione per l'iscrizione al servizio di trasporto sociale. "In sostanza - spiega Mannini - si tratta del servizio che permette a queste persone di essere trasportate dalla loro abitazione ai centri diurni sociosanitari, strutture rivolte all'accoglienza di chi è affetto da gravi problemi di disabilità". Una richiesta però illegittima, secondo Mannini. "La Sds - prosegue il consigliere 5 Stelle - nella lettera, spiega che questa quota è stabilita in maniera proporzionale rispetto al reddito del nucleo familiare. In realtà, per questo genere di prestazioni, va considerato non il reddito della famiglia, ma quello del beneficiario della prestazione che, in casi come questi di grave disabilità, è quasi sempre zero".

Il consigliere 5 Stelle deposita così un question time che viene poi discusso in Consiglio Comunale a metà settembre. "Question time - continua Mannini - al quale la Capuzzi ha risposto non nel suo ruolo di assessore, ma come presidente della SdS, riportando tra l'altro non la sua posizione, ma quella del direttore della stessa SdS, Giuseppe Cecchi". Durante la seduta del Consiglio Sandra Capuzzi ribadisce la legittimità della richiesta della SdS, chiamando in causa la legge regionale 66/08 che prevede la gratuità "delle prestazioni di tipo semiresidenziale e domiciliare", sottolineando però come il trasporto sociale non rientri in questo tipo di prestazioni. "In realtà - afferma Mannini - l'errore era loro e non certo mio. Così ho scritto una lettera, informando della vicenda sia il Garante dei disabili del Comune di Pisa che il Difensore Civico Regionale. In entrambi i casi le risposte che mi hanno fornito mi hanno dato ragione. Il Difensore Civico, in particolare, invita il Comune e la SdS a 'riesaminare la questione, attivando tutti gli atti necessari per non attivare forme di discrimanzione'".

LA RICHIESTA DEI 5 STELLE. Secondo Mannini non sarebbe però la prima volta che la SdS tenta di chiedere ai disabili di pagare dei servizi che, per legge, dovrebbero invece avere gratuitamente. "Era già successo nel 2011 - afferma il consigliere 5 Stelle - per i ticket mensa dei centri diurni e nel 2013 per il trasporto scolastico dei bimbi disabili. In entrambi i casi avevo segnalato la vicenda al Difensore Civico Regionale che mi aveva dato ragione". Il Movimento 5 Stelle chiederà quindi al sindaco di ritirare all'assessore Capuzzi la delega a presidente della SdS, e di restituire alla famiglie interessate la somma versata. "In quanto assessore al Sociale - conclude Elisabetta Zuccaro, capogruppo in Consiglio Comunale del M5S - Capuzzi dovrebbe essere la garante dei diritti dei cittadini: dovrebbe essere lei a dettare la linea alla SdS e non viceversa. Questo caso dimostra però chiaramente che non è così".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SdS, il M5S chiede di revocare la delega alla Capuzzi: "Conflitto di interesse col ruolo di assessore"

PisaToday è in caricamento