rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Spiagge di Marina e pedane in legno, Nerini (Nap): "A quando i Punti Blu?"

Il consigliere comunale di Noi Adesso Pisa ha depositato un'interrogazione per sapere a che punto è il progetto lanciato nel 2010 dall'amministrazione comunale

Perché il progetto è fermo e quando sarà ripreso, se possibile. E' ciò che chiede al sindaco con un'interrogazione scritta il consigliere comunale di Noi Adesso Pisa Maurizio Nerini, a proposito dei Punti Blu, le 3 pedane in legno che nel 2010 l'amministrazione aveva lanciato come idea per le spiagge di Marina di Pisa, progetto rilanciato con aggiustamenti anche da Confesercenti.

"Nel 2010 l'amministrazione lanciò l'idea con ampie discussioni molto partecipate nell'allora Ctp 1 - ricostruisce il consigliere - ottenendo dalla Regione il via libera ad un progetto da 700mila euro, 420 provenienti dall'amministrazione regionale e 280 da reperire dal Comune".

Tanti potrebbero essere i benefici della realizzazione del progetto afferma Nerini, in quanto "le spiagge non sono fruibili con facilità da bambini, anziani e soprattutto ai disabili. Le opere progettate potrebbero essere fornite di servizi per il noleggio di ombrelloni lettini e sdraio, e logicamente dotati di docce, spogliatoi, bagni che mancano sul Lungomare", senza dimentichare che "fornirebbero anche nuovi posti di lavoro".

Ecco quindi le domande circa le motivazioni per cui il progetto non è stato portato avanti e se ci sia ancora o meno il finanziamento regionale, e sugli eventuali tempi di realizzazione. La questione è la compatibilità delle pedane con il 'Progetto di riqualificazione del Lungomare di Marina di Pisa', in quanto afferma Nerini che in esso "si fa riferimento a 'pedane in legno' sulle spiagge di ghiaia, alla 'accessibilità per disabili motori' e all'accesso idoneo anche per disabili e si dice anche che 'il criterio generale di sistemazione del Lungomare deve prevedere il mantenimento della più completa visibilità dell'orizzonte marino, consentendo sul lato mare solo l'installazione di strutture non in elevazione, ma necessarie per agevolare la fruibilità per la sosta e la balneazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge di Marina e pedane in legno, Nerini (Nap): "A quando i Punti Blu?"

PisaToday è in caricamento