Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Terzo Polo per Cascina: "Inutile il servizio di Car sharing"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

“Dopo il fallimento del Bike Sharing, ora vogliamo provare a fallire anche con il ‘Car Sharing”. Il Terzo Polo è stanco di stare a guardare come a Cascina, i soldi pubblici, vengono buttati via. “Non è stato sufficiente aver registrato il fallimento dell’iniziativa del ‘bike sharing’, ora vogliamo fallire anche con le auto - spiega Michele Parrini, consigliere di ‘SiAmo Cascina’ e membro del Terzo Polo -. Le bici sotto i portici, di fronte alla vecchia Prefettura, stanno arrugginendo, ora abbiamo acquistato le automobiline per farci viaggiare chi? Forse il sindaco Antonelli fino a quando non cesserà l’euforia ed il momento della propaganda ecologica. Ben 380mila euro sono costate, ai cittadini e alla Regione queste ‘idee’ ecologiche che poi, quale contributo potranno portare all’ambiente ancora nessuno lo ha capito. Il prezzo per il noleggio di un’auto è di 20 euro al giorno, quota veramente troppo alta in questo momento per chiunque, e 18 è il massimo di persone che possono trasportare 9 macchine da due posti. Bel modo di risolvere il problema del traffico e dell’inquinamento sulla via Tosco Romagnola - continua -. Mi chiedo semplicemente: non sarebbe stato il caso, con quei soldi, di iniziare un percorso virtuoso che prevedesse, prima un’analisi accurata, poi un progetto e infine l’attuazione di un serio piano del traffico e della mobilità sostenibile che premiasse il servizio pubblico disincentivando il trasporto privato? I nostri autobus sono distrutti, uno su due ha più di 10 anni di vita e ogni tre per due sono rotti! Per non parlare delle volte che i nostri studenti sono stati lasciati a piedi la mattina”. “Ma il nostro sindaco - conclude -, invece crede di risolvere tutto con 9 ridicole macchinine elettriche. La salute pubblica e la mobilità sostenibile, che possa risolvere realmente il problema dell’inquinamento e delle polveri sottili, dovrebbero essere alla base di un programma politico serio di un paese. Evidentemente Antonelli non è del nostro stesso parere”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo Polo per Cascina: "Inutile il servizio di Car sharing"

PisaToday è in caricamento