Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

Tutela guide turistiche, Consiglio regionale manda in commissione proposta Gambetta Vianna (PT/Ncd)

“Un deciso passo avanti per arrivare all’abrogazione dell’articolo 3 della legge 97/2013 per il quale quasi tutti possono fare le guide turistiche”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Antonio Gambetta Vianna, capogruppo di PT/Nuovo Centrodestra in Regione, nei giorni scorsi aveva presentato una proposta di risoluzione per arrivare all’abrograzione dell’articolo 3 della legge 97/2013 sulle guide turistiche. Il Consiglio regionale, pur non votando il testo, ha rimandato lo stesso in Commissione per arrivare a una proposta condivisa da tutta l’Aula.

«Sono contento – spiega Gambetta Vianna – che il Consiglio regionale cerchi una soluzione a questo problema. Grazie alla legge europea, infatti, si rende valida in tutta Italia la qualifica di guida turistica anche per i tour leader che accompagnano le comitive di turisti. Inoltre, mentre i toscani affrontano corsi di 800 ore dal costo di 2.000 euro, chi viene da fuori Toscana può fare lo stesso mestiere con un corso di poche ore. Ciò non è giusto ed è per questo che la Regione deve intervenire per tutelare la categoria. Anche se non è stata votata la mia proposta di risoluzione – conclude –, sono lo stesso contento che venga usata come base per un testo condiviso al fine di arrivare all’abrogazione di quell’articolo di legge».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutela guide turistiche, Consiglio regionale manda in commissione proposta Gambetta Vianna (PT/Ncd)

PisaToday è in caricamento